Martedì, 21 Settembre 2021
Sport

Il Chievo saluta la Serie B: il Tar non accoglie il ricorso del club veneto

La Covisoc aveva rilevato irregolarità nel pagamento dei contributi: dopo il parere del Collegio di Garanzia del Coni, anche il Tar ne conferma l'estromissione

Un'azione di gioco del Pisa contro il Chievo - RFotogiornalismo

Sarà una Serie B priva del Chievoverona. La società veneta saluta la cadetteria e verosimilmente il professionismo a causa delle irregolarità nel pagamento dei contributi dei tesserati, riscontrate e verificate dalla Covisoc nel corso dei controlli propedeutici alla validazione dell'iscrizione al campionato. Il club guidato dal presidente Campedelli ha dato battaglia in tutte le sedi opportune, convinto di essere dalla parte giusta della vicenda. Ma dopo tre gradi di giudizio è arrivato il momento di alzare bandiera bianca.

Dopo il parere della Covisoc, infatti, è arrivato il bollino nero anche da parte del Collegio di Garanzia del Coni e, proprio nella mattinata di martedì 3 agosto, anche il Tar ha confermato la sentenza: il Chievo viene estromesso dalla Serie B. L'organico cadetto 2021-2022 adesso dovrà quindi essere completato con una riammissione o un ripescaggio (questione di sfumature poco spessore): in pole position per ritrovare la B c'è il Cosenza, in seconda battuta il Padova. La strada verso il ritorno in cadetteria per la società calabrese però sembra spianata. A stretto giro di posta, dopo la sentenza del Tar, la Figc si esprirmerà su quest'ultimo passaggio, definendo così l'organico della prossima Serie B.

La settimana dei nerazzurri

Il Pisa da lunedì 2 agosto è tornato ad allenarsi: le sedute quotidiane si svolgono al Centro Coni di Tirrenia, per consentire la riqualificazione dei terreni e delle strutture di San Piero a Grado. Proprio a Tirrenia i nerazzurri sosterranno un nuovo test match: mercoledì 4 agosto, alle 18, Gucher e compagni misureranno la loro preparazione contro il Cascina. La sfida sarà a porte chiuse ma verrà trasmessa sul canale Twtich della società di via Battisti. E sempre al Centro Coni si giocherà la seconda amichevole della settimana: sabato 7 agosto l'avversario sarà il Fiorenzuola, alle ore 18. Anche in questo caso diretta su Twitch.

La notizia dell'estromissione del Chievo mette le ali a un nuovo movimento di mercato: il difensore francese Maxime Leverbe si libererà a parametro zero e sarà libero di firmare un accordo triennale con il Pisa. Con questo innesto, che sarà ufficializzato a breve, il pacchetto di centrali a disposizione di D'Angelo è quasi al completo. Con Leverbe, Hermannsson e Caracciolo, la batteria vede un solo tassello mancante: sarà un giovane.

Fonte foto: RFotogiornalismo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Chievo saluta la Serie B: il Tar non accoglie il ricorso del club veneto

PisaToday è in caricamento