Sport

Ac Pisa 1909: c'è attesa per l'esito della trattativa, intanto Mian lascia

L'imprenditore pisano si è dimesso da presidente onorario, mentre i tifosi aspettano di conoscere se Britaly cederà la società al gruppo di Dubai. Domenica la sfida di Tim Cup sul neutro di Gubbio

Pablo Dana all'Arena

Potrebbe essere il giorno cruciale per il destino dell'Ac Pisa 1909. I tifosi aspettano con ansia infatti l'esito della trattativa con il fondo d'investimento di Dubai il cui rappresentante Pablo Dana ha garantito, in caso di buon esito, il ritorno in panchina di mister Gattuso. C'è poi un'altra manifestazione d'interesse giunta anche sul tavolo del sindaco Filippeschi da parte dell'avvocato Nolli, che rappresenta un gruppo di imprenditori del Nord Italia.

Intanto, mentre si attendono sviluppi, arrivano le dimissioni di Maurizio Mian da presidente onorario. L'intento dell'imprenditore pisano era stato quello di entrare nella società, senza un ruolo operativo e senza quote, per cercare di calmare gli animi dei tifosi, in rotta con l'attuale proprietà, e di far tornare Gattuso in panchina. Una mossa che però non ha avuto l'esito sperato e che anzi ha sollevato molti interrogativi in città sull'efficacia della presenza di Mian in quel ruolo. D'altra parte lo stesso ex presidente nerazzurro aveva rifiutato di sedersi alla presidenza del cda come offerto dal gruppo di Petroni.

TIM CUP. Prosegue, dal punto di vista del calcio giocato, la preparazione dei giocatori nerazzurri in vista della partita di Tim Cup contro la Salernitana. Gara che si giocherà sul campo neutro di Gubbio domenica 14 agosto alle ore 19, visto che a Salerno è in corso la manutenzione del manto erboso, mentre l'inversione di campo era impossibile vista l'inagibilità dell'Arena.
Nella rosa nerazzurra, dopo l'addio del difensore Scognamiglio, ha salutato i tifosi anche il capitano Paolo Rozzio che si è accasato alla Reggiana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ac Pisa 1909: c'è attesa per l'esito della trattativa, intanto Mian lascia

PisaToday è in caricamento