Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

La Squadra Corse Città di Pisa presente al Rally Terra Valle del Tevere

Si disputerà nel fine settimana a cavallo delle province di Siena ed Arezzo e sarà valevole per il Raceday Rally Terra

La stagione agonistica motoristica sta entrando nel vivo e dopo la disputa del recente Rally del Carnevale è imminente l’effettuazione del nuovo Rally in calendario denominato Rally Terra Valle del Tevere, prima gara su fondo sterrato del 2021 in programma il prossimo week end. La manifestazione organizzata dalla Valtiberina Motorsport si disputerà a cavallo delle province di Siena ed Arezzo e sarà valevole per il Raceday Rally Terra, seguitissima serie nazionale con gare su fondo sterrato.

Alla manifestazione due gli equipaggi appartenenti al sodalizio Squadra Corse Città di Pisa, il duo Avandero-Tricoli su Peugeot 208 Rally4 e Salvucci-Guerzoni invece su Peugeot 205 Rallye. Il biellese Stefano Avandero sarà al suo debutto assoluto nel motorsport ed avrà a suo fianco l’esperto navigatore Giuseppe Tricoli, un debutto decisamente impegnativo per Avandero che utilizzerà per l’occasione una nuova Peugeot 208 Rally4 della struttura savonese Rallytec. Sicuramente un primo passo per prendere contatto e confidenzza con la vettura e con il fondo sterrato che potrà essere utile per avere utili indicazione sul proseguo della stagione.

Anche Massimo Salvucci debutterà alla guida su fondo sterrato dopo una lunga assenza in veste di pilota e sarà affiancato da Giovanni Guerzoni che usualmente invece ha il ruolo di pilota. Il duo debutterà ed utilizzerà per la prima volta una Peugeot 205 Rallye . Tutto nuovo quindi anche per Salvucci che come Avandero cercherà di prendere confidenza con il mezzo partecipando allo shake down del sabato. Sarà presente in veste di co-pilota invece il rientrante Filippo Nannetti che navigherà per l’occasione Simone Baroncelli al debutto su terra e con una Mitsubishi Lancer gruppo N.

La gara

La manifestazione inizierà con le verifiche ed accrediti tra venerdì e sabato 26 e 27 febbraio, le ricognizioni sono previste sabato 27/2 nella mattina mentre nel pomeriggio di sabato è in programmo lo shake down. La gara vera e propria si svolgerà invece domenica con partenza da Sansepolcro alle ore 8, la dispute delle prove di Cerbaiolo di Km. 7,40  e di La Battaglia di Anghiari di Km. 11,09, le due prove saranno ripetute tre volta ad accezione della seconda che nell’ultimo giro sarà di appena Km. 3,57. In tutto i tratti cronometrati saranno 47,95 Km su un percorso globale di 210,59 Km. Ad ogni giro previsti a Sansepolcro un Riordino ed il Parco Assistenza. L’arrivo è previsto sempre a Sansepolcro alle ore 16.20 .

Una gara compatta ed impegnativa quella del Rally Valle del Tevere in programma il prossimo week end che si svolgerà, come da protocollo federale, a porte chiuse per contenere la diffusione della pandemia e che i conduttori del sodalizio pisano hanno meticolosamente preparato per sfruttare al meglio le loro competenza. Sarà interessante seguire i debuttanti in questo fondo ma è certo che tutti si impegneranno per ben figurare e sfruttare al massimo il potenziale delle loro vetture.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Squadra Corse Città di Pisa presente al Rally Terra Valle del Tevere

PisaToday è in caricamento