Parte la stagione di serie B per il volley castelfranchese

Presentate in Comune le prime squadre. L'assessore Grossi: "A breve un progetto di riqualificazione del palazzetto"

Le storiche società Arno Volley 1967, per il volley maschile, e Pallavolo Castelfranco, per il femminile, presentano anche quest’anno due prime squadre competitive e agguerrite con cui si apprestano ad affrontare rispettivamente la serie B e B1. Gli allenamenti sono già iniziati.

La squadra maschile Arno Volley 1967 si prepara ad iniziare il girone D del campionato Fipav serie B con un roster drasticamente rinnovato. Su 13 giocatori ben 7 sono nuovi arrivi e anche il mister è cambiato, con il grande ritorno a Castelfranco di Marco Nuti, ex campione che ha giocato in serie A1 e in Nazionale e allenato in serie B, che sarà affiancato da Giacomo Finisini e Cristiano Volterrani come aiuto allenatore. Il rinnovamento dell’assetto della squadra prosegue nei ragazzi: quest'anno arrivano giovani promettenti nel team bianco-verde come Andrea Consani (opposto), Luca Riposati (palleggiatore), Cristian Cannella (libero) e Lorenzo Verdecchia (schiacciatore) proveniente dalla Nazionale Italiana Sordi. Torna a giocare poi a Castelfranco lo schiacciatore castelfranchese Leonardo Aliberti e fa il suo grande ritorno in Toscana, dopo l'esperienza in serie A2, Davide Benaglia (centrale), un elemento che farà la differenza in questo campionato. Nuovo anche il regista Michel Guemart (palleggiatore), atleta di grande esperienza con un passato in serie A. Sono invece stati riconfermati: Fabrizio Andreatta (schiacciatore), Matteo Ridolfi (centrale), Nicola Falaschi (schiacciatore), Francesco Da Prato (opposto), Francesco Pitto (centrale, capitano), e Riccardo Pinzani (libero).

"La nostra società - ha spiegato il direttore sportivo Davide Volterrani - è come una grande famiglia composta da circa 25 persone che danno il loro contributo, fatta di ragazzi appassionati che si impegnano con 4 allenamenti la settimana più la partita. Quest’anno abbiamo rivoluzionato la squadra con tante novità. Abbiamo diversi giovani promettenti insieme ad atleti di esperienza, guidati da un grande allenatore che siamo fieri di poter riaccogliere a Castelfranco. Ci aspetta un girone favorevole a livello logistico, con squadre umbre e emiliane oltre alla toscana Pontedera, e con un buon livello di avversari. Il nostro obiettivo è continuare il nostro percorso, puntando a raggiungere la parte alta della classica".

Squadra rinnovata anche per il volley femminile della Pallavolo Castelfranco, che quest’anno vede arrivare da Santa Croce quattro giovanissime atlete reduci dal campionato under 18: le schiacciatrici Giulia Bertelli e Chiara Zonta e le centrali Eva Bernardeschi e Sara Chisari. L'altra new entry è la palleggiatrice Valentina Menganziol, proveniente dall'Ezzelina Carinatese della provincia di Treviso. I coach rimangono gli stessi, Alessandro Menicucci e Nicola Ficini, e sono riconfermate le atlete: Martina Lippi (palleggiatrice), Erika Tamburini e Melissa Tesi (liberi), Margherita Andreotti e Alessandra Colzi (centrali), Francesca De Bellis, Chiara Scadella e Virginia Ristori Tomberli (schiacciatrici).

"Salvarsi prima di tutto e poi viene tutto il resto - ha detto scherzando il direttore sportivo Luigi Palidori - abbiamo ringiovanito tanto la squadra e con i nostri allenatori, davvero fortissimi, le nuove giovani atlete cresceranno di sicuro all’interno del gruppo. Hanno ottime potenzialità. Del nostro team è rimasto il 'nocciolo duro', la rosa delle titolari. Gli allenamenti sono partiti il 23 agosto e il futuro è promettente".

La prima di campionato B1 per le ragazze castelfranchesi è fissata per il 19 ottobre a Città di Castello. Il primo match in casa è previsto per il weekend successivo contro la squadra di Imola.

In occasione della presentazione delle due prime squadre, il vicesindaco e assessore allo Sport, Federico Grossi, ha colto l’occasione per illustrare il progetto di rilancio del PalaBagagli, il palazzetto di Piazza Mazzini utilizzato da molti atleti per diverse discipline sportive: "Ci attiveremo a breve per pianificare gli interventi necessari alla riqualificazione dell’impianto - ha dichiarato il Vicesindaco Grossi – sia per migliorare il decoro interno ed esterno dell’edificio, sia per quanto riguarda l’efficientamento energetico. A settembre avvieremo una fase di progettazione per valutare e quantificare le risorse necessarie per la ristrutturazione della struttura che ha ormai 25 anni e ha bisogno di alcune migliorie. La pallavolo è da sempre una realtà importante per il nostro comune, ha una lunga tradizione che ha dato i natali a grandi campioni come Marco Bracci e Marco Pistolesi. Il volley fa parte della nostra storia ed è un’attività che come gli altri sport presenti a Castelfranco dev’essere tutelata e valorizzata".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 14 e 15 settembre

  • Spari al Cep: fermate due persone

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Ciak si gira: a Pisa il via alle riprese della seconda stagione de 'L'amica geniale'

  • Ragazzo cade dalle spallette sui lungarni

  • Mancano i permessi: salta il Metarock

Torna su
PisaToday è in caricamento