Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport Bientina

Bientina, multe e squalifiche in Terza Categoria: le scarpe dell'arbitro finiscono in tribuna

E' stato squalificato fino al 31 luglio 2016 un giocatore della Pol. Giovanile Bientina che, come riporta il bollettino del Giudice Sportivo, ha picchiato l'arbitro. Squalificato anche un dirigente: ha portato via le chiavi dell'auto del direttore di gara

Una domenica decisamente da dimenticare per la Polisportiva Giovanile Bientina che milita nel campionato di Terza Categoria. Nell'ultima partita contro il Migliarino, una pioggia di squalifiche è caduta sulla società bientinese dopo un fine gara decisamente tumultuoso.

Squalifica più grave per il giocatore Gianluca Vincenti che dovrà restare fuori dal campo fino al 31 luglio 2016. "A fine gara - si legge nel bollettino del Giudice Sportivo - aggrediva un avversario senza motivo colpendolo con violenza alla nuca. Successivamente all'ingresso dell'entrata degli spogliatoi spruzzava con una sistola acqua dapprima mirando ai piedi e poi al busto ed al viso del Direttore di Gara attingendolo in segno di sfida. Poi nel dirigere il getto d'acqua sulla propria persona colpiva di nuovo il D.G. e l'allenatore della squadra avversaria. Successivamente colpiva con pugni la porta dello spogliatoio del D.G., si introduceva nello spogliatoio ed aggrediva il D.G. mettendo le mani al corpo ed al collo del D.G. il quale era costretto a difendersi immobilizzandolo fino all'intervento di alcuni giocatori che lo allontanavano mentre lo stesso si divincolava con calci. Una volta che il D.G. è uscito dal proprio spogliatoio dopo la doccia, il Vincenti si è nuovamente avvicinato al D.G. e lo ha offeso fino a quando il dirigente accompagnatore lo ha allontanato. Comportamento connotato da atteggiamenti confusionali ed irrazionali valutati dal D.G. come tipici di un soggetto incapace di comprendere l'entità delle proprie azioni e le relative conseguenze".

Squalificato poi fino al 12 marzo 2014 l'allenatore bientinese Alessandro Pacini, mentre dovrà sospendere l'attività fino al prossimo 16 aprile il dirigente Mauro Toncelli. "Allontanato per offese al D.G., a fine gara in qualità di addetto al D.G. veniva meno ai propri obblighi - si legge nel bollettino - allontanandosi dall'impianto con le chiavi della vettura del D.G. che doveva poi attenderne il ritorno con conseguente ritardo nell'allontanarsi dall'impianto".

Infine multa di 400 euro alla società per "note incomplete mancata indicazione documenti di identità Vincenti Gianluca. Per mancata assistenza al D.G. a fine gara in occasione dell'aggressione al D.G. da parte di un proprio tesserato nello spogliatoio. Per aver consentito allo stesso tesserato di avvicinare ripetutamente il D.G.. Per la sottrazione delle scarpe all'interno dello spogliatoio del D.G. fatte ritrovare successivamente sulla tribuna e aver determinato l'allontanamento dall'impianto del D.G. in ritardo a causa della mancata assistenza dell'addetto al D.G. che aveva lasciato la struttura con le chiavi dell'auto del D.G.".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bientina, multe e squalifiche in Terza Categoria: le scarpe dell'arbitro finiscono in tribuna

PisaToday è in caricamento