Calcio e Coronavirus: la Lega Serie B consiglia di sospendere gli allenamenti

Una serie di suggerimenti alle società calcistiche con l'obiettivo di contribuire a contenere il contagio da Covid-19

Qualche suggerimento dalla Lega di Serie B dopo gli ultimi provvedimenti del Governo in tema di emergenza Coronavirus. Se il decreto del premir aveva infatti decretato lo stop ai campionati di serie A e B con la possibilità di allenamenti a porte chiuse, ora la Lega B detta qualche consiglio da seguire alle società calcistiche, compreso dunque il Pisa Sporting Club.
L'obiettivo è quello di "tutelare la salute dei tesserati e di migliorare ed agevolare la gestione degli eventi in continua evoluzione".

"Stante la sospensione di tutte le competizioni organizzate dalla LNPB fino al 3 aprile 2020, si consiglia fortemente l’interruzione degli allenamenti per almeno 7 giorni - sottolineano dalla Lega - a tutti i tesserati si raccomanda vivamente, come previsto dal D.P.C.M. dell’11 marzo 2020, di restare presso il proprio domicilio, non rientrando presso le proprie residenze e di evitare contatti sociali e spostamenti non strettamente necessari; si raccomanda, altresì, di restare in continuo e stretto contatto con i rispettivi staff medico-sanitari, onde poter consentire agli stessi la costante possibilità di effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19, così come previsto dai DPCM dell’8 e 9 marzo 2020; fino ad eventuali nuove ed ulteriori comunicazioni, si raccomanda ancora una volta di seguire le indicazioni della Federazione Medico Sportiva Italiana".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

  • Coronavirus: 224 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus: i negozi che effettuano consegne a domicilio a Pisa e provincia

  • Coronavirus: primi esiti positivi in pazienti trattati con farmaco 'anti-terapie intensive'

  • Coronavirus: 290 nuovi casi positivi in Toscana

Torna su
PisaToday è in caricamento