Sport

Taranto Pisa 0-0 | Un Pisa incerottato strappa un ottimo pari in trasferta

Il Pisa impatta sullo 0-0 in casa della squadra seconda in classifica al termine di una gara molto dura e faticosa disputata con un centrocampo un po' improvvisato viste le assenze

Il processo di crescita del Pisa prosegue e lo fa alla grande dopo il pareggio a reti inviolate ottenuto allo Jacovone di Taranto in casa della squadra di Davide Dionigi, una delle candidate alla vittoria finale.

IL MATCH. Come annunciato alla vigilia, Dino Pagliari sceglie Luca Tremolada come partner di Berardocco in mezzo al campo e deve far fronte alla pesante assenza in extremis di Carparelli che risente di una botta subita contro il Pavia, al suo posto Perez. Sin dall'inizio i padroni di casa si rendono subito pericolosi e al 3' sfiorano già il gol con Di Deo che, con una conclusione da fuori, colpisce il legno alla destra di Pugliesi. All'11' Rantier ci prova con un sinistro strozzato che termina la sua corsa a lato. Dopo diversi minuti di studio, al 23' c'è un calcio di punizione di Rantier che per poco non sorprende Pugliesi, bravo a rifugiarsi in corner. I rossoblu sono padroni del gioco, ma poco pericolosi sotto porta: al 33' ci prova ancora Di Deo di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma la palla termina alta. Il Pisa si fa vedere solo sugli sviluppi di un contropiede dopo un corner dei rossoblu, con una conclusione di Tremolada che si spegne sul fondo.  Dopo un minuto di recupero, Barbeno di Brescia manda tutti negli spogliatoi con le due squadre ferme sullo 0-0. Ad inizio ripresa Perez si rende subito molto pericoloso in due occasioni, ma sciupa incredibilmente. Il Pisa riesce a mettere in difficoltà più volte il Taranto, ma non concretizza come meriterebbe e pian piano i padroni di casa cominciano a rispondere alzando il baricentro, ma nemmeno durante i sei minuti di recupero i rossoblù riescono a trovare il gol grazie anche alle straordinarie parate di Maurizio Pugliesi. Nonostante i brividi finali i ragazzotti di Dino Pagliari riescono a tornare a Pisa con un punto importantissimo, prima squadra in questo campionato a riuscire a portar via punti dallo Jacovone dove il Taranto sin qui aveva sempre vinto.

DICHIARAZIONI POST GARA. Carlo Battini non è riuscito a seguire la squadra per un attacco di influenza di stagione, ma ha seguito comunque la partita: "E' un risultato importantissimo, quasi come una vittoria, sia perchè giocavamo contro una squadra temibile come il Taranto e sia viste le difficoltà di infortuni che avevamo in mezzo al campo. Ci vuole un plauso a tutti dal portiere a tutti gli altri". I due allenatori invece hanno idee un po' diverse sull'andamento della gara. Davide Dionigi dice: "Abbiamo giocato 90' ad una porta sola. Non mi aspettavo un Pisa così rinunciatario e ci hanno sorpreso perchè sin qui ho sempre visto una squadra propositiva. Loro hanno avuto la tenacia di reggere fino alla fine in 10 dietro la linea della palla. Vogliamo migliorare la posizione dell'anno scorso". Invece Dino Pagliari la vede così: "Abbiamo fatto una gara di contenimento, ma non solo. Paradossalmente abbiamo avuto più occasioni pericolose noi di loro. Complimenti ai ragazzotti per la grandissima prestazione e per il risultato con gente in ruoli diversi e 52 anni di differenza tra noi e il Taranto. Il fatto di non prendere gol nelle ultime tre partite non è solo merito della difesa, ma di tutta la squadra. Abbiamo giocato con la prima e la seconda in classifica: contro la prima abbiamo subito un gol su palla inattiva, e con la seconda e un pubblico così abbiamo fatto bene. Sono contento per i tifosi che si sono fatti oltre 2000 chilometri e torneranno a casa felici".

TARANTO (3-4-3): Bremec 6; Sosa 5,5, Coly 6, Prosperi 5,5; Antonazzo 6, Di Deo 7(36′ s.t. Giorgino), Sciaudone 6,5, Rizzi 6; Chiaretti 6, Guazzo 6,5 (15′ s.t. Girardi 6), Rantier 6,5(28′ s.t. De Gasperi 6). A disp. Faraon, Colombini, Garufo, Cutrupi. All. Dionigi.
PISA (4-4-2): Pugliesi 8; Audel 6, Buscaroli 6, Bizzotto 7, Ton 6,5; Ilari 6, Berardocco 6(22′ s.t. Benvenga 6), Tremolada 6,5, Benedetti 6; Perez 6(45′ s.t. Sodano), Perna 5,5 (33′ s.t. Strizzolo 6). A disp.:  Sepe, Lanzolla, Gatto, Nicastro. All: Pagliari.
ARBITRO Barbeno di Brescia 7
NOTE ammonito Berardocco, Tremolada, Benvenga, Sciaudone, Rizzi. Angoli 6-2

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taranto Pisa 0-0 | Un Pisa incerottato strappa un ottimo pari in trasferta

PisaToday è in caricamento