Sabato, 25 Settembre 2021
Sport

Teramo - Pisa, le probabili formazioni | Evitare cali di tensione, Floriano quasi certamente titolare

Dopo il KO interno con il Forlì l'Ac Pisa 1909 va a Teramo a caccia di riscatto, forte comunque delle buone prestazioni espresse nelle precedenti uscite. Padroni di casa in grande forma, servirà il miglior Pisa per sbancare il Gaetano Bonolis

Archiviato il black-out del secondo tempo con il Forlì all'Arena, i nerazzurri nella 1° giornata del girone di ritorno incontrano un Teramo galvanizzato dalla posizione alta di classifica. La squadra di Mister Vivarini gode infatti di ottima salute: 7 punti nelle ultime 3 partite, di cui l'ultimo strappato con un pareggio sul campo della capolista Ascoli. Carico anche il Presidente della società Luciano Campitelli, che se ad inizio stagione parlava di salvezza ora punta deciso ai play-off. Secondi a due punti dalla vetta non potrebbe essere altrimenti.

La trasferta al Gaetano Bonolis è l'ennesimo banco di prova di una formazione nerazzurra che troppo spesso fa vedere buone cose e poi si perde sul più bello, per questo una vittoria scaccerebbe una volta di più i dubbi dei sostenitori pisani, peraltro molto infastiditi dalla limitazione della trasferta ai soli possessori della tessera del tifoso. Cominciare bene questa seconda parte di stagione significherebbe dare una nuova iniezione di fiducia all'ambiente.

CALCIOMERCATO. Dalla partita successiva a questa a dar man forte alla causa nerazzurra ci sarà anche Luca Ricciardi, giunto in prestito dal Latina. Classe 1989 il centrocampista di Gaeta ha giocato le ultime due stagioni in serie B, dopo essere partito con i laziali fin dalla Promozione. Il giocatore si allena già con i nuovi compagni.

QUI TERAMO. Sarà 5-3-2 come all'andata per i biancorossi, che seppure uscirono sconfitti dall'Arena nel secondo tempo misero in difficoltà i nerazzurri. Squalificato Diakité davanti al portiere Tonti si schiererà il trio difensivo Speranza-Cinciarelli-Perrotta, coadiuvati sulle fasce da Masullo a sinistra e Scipioni a destra. Gli esterni saranno chiamati a seguire i movimenti delle ali pisane, mentre a fare diga e ripartenze a centrocampo saranno certamente Di Paolantonio e Amadio, con possibile una nuova chance per Lulli. Altrimenti Cinciarelli sarà il mediano e Caidi difensore centrale. In attacco la coppia Donnarumma-Lapadula, ma attenzione a Bucchi e all'impiego in corso dell'agile Petrella.

QUI PISA. Non ci sono dubbi ormai sul 4-3-3 di Braglia, salvo che l'assenza di Dicuonzo per squalifica e il non recupero di Pellegrini possano far optare per un diverso assetto con la difesa a 3. Difficile che per un match importante come quello con il Teramo il tecnico faccia esperimenti, per cui davanti a Pelagotti vedremo la linea a 4 con Costa, Lisuzzo, Paci ed uno fra Rozzio e Pellegrini. Sanzionato anche Morrone per espressioni blasfeme all'uscita dal campo con una giornata di stop, la mediana sarà la stessa di Folrì con Iori, Misuraca e Mandorlini. Davanti Arma, che deve ritrovare la via del gol, con Frediani e Finocchio, quest'ultimo il più a rischio per lasciare il posto a Floriano, che molto probabilmente sarà titolare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teramo - Pisa, le probabili formazioni | Evitare cali di tensione, Floriano quasi certamente titolare

PisaToday è in caricamento