Sport Pontedera

Teramo-Pontedera 0-0| I granata cominciano il 2016 senza reti

Nell'ultima partita del girone di andata il Pontedera raccoglie un buon pareggio a Teramo, in una partita equilibrata e con occasioni da gol per entrambe le squadra. Per la squadra di Indiani è il terzo risultato utile consecutivo

Il 2016 del Pontedera inizia con un pareggio che chiude un girone di andata al di là delle aspettative e dà grande fiducia anche per il ritorno. Sul campo del Teramo (che non perde in casa da 15 mesi) i granata strappano uno 0-0 prezioso e guadagnano il terzo risultato utile consecutivo, confermando il quinto posto in classifica con un punto di vantaggio sulla Carrarese, che domenica affronta la Lucchese.

La zona playoff resta a portata di mano. Ma al tecnico Paolo Indiani interessa di più la prestazione del suo Pontedera, capace a tratti di comandare la partita e di segnare. Le parate di Tonti hanno negato il gol a Scappini e Bonaventura. Ma anche il Teramo ha avuto le sue occasioni e il pareggio è sicuramente il risultato più giusto. 

LA PARTITA. Indiani sceglie di far fronte al Teramo con lo stesso modulo e nel 3-5-2 schiera una coppia d'attacco inedita. L'assenza di Disanto (che non ce l'ha fatta a recuperare dal problema muscolare accusato in settimana) porta il tecnico a schierare il giovane Bonaventura al fianco di Scappini. In mezzo al campo Luperini parte dal 1' insieme a Della Latta e Kabashi, mentre sugli esterni giocano Andrea Gemignani e Sane. Cesaretti ancora in panchina e ormai in odore di partenza (Arezzo o Feralpi Salò le possibili destinazioni), così come Gavoci, che non è nemmeno tra i convocati.

La prima incursione granata arriva al 7' con la galoppata di Sane che serve Scappini in mezzo, ma Tonti in uscita anticipa l'attaccante. Ma dopo questa azione sarà il Teramo a fare la partita. Gli abruzzesi hanno la prima occasione al 16', quando Moreo aggancia in area il lancio di Di Paolantonio e sfiora la traversa con un bel destro in diagonale. Due minuti dopo Paolucci viene pescato da un lancio di Toni, si invola verso la porta granata ma calcia alto.

Dopo un buon inizio del Pontedera è il Teramo ad aumentare la pressione in attacco. Gli abruzzesi si rendono ancora pericolosi con il colpo di testa di Moreo che finisce fuori. Il ritmo della partita aumenta e al 26' gli abruzzesi spaventano ancora i granata con il tiro dal limite di Moreo, bloccato da Cardelli. Alla mezz'ora Indiani è anche costretto a sostituire Polvani, che si infortuna dopo uno scontro di gioco con Paolucci. Al suo posto in difesa entra Videtta al fianco di Vettori e Risaliti. Ma i dieci minuti di fuoco del Teramo sono finiti e il Pontedera chiude in attacco il primo tempo, andando vicino al gol prima con il destro di Bonaventura bloccato da Tonti, poi con il colpo di testa di Risaliti che manda fuori di un soffio su corner di Kabashi.

Nella ripresa il Teramo parte di nuovo forte con il colpo di testa di Moreo che finisce di poco sopra la traversa, mentre al 53' è la parata di Cardelli a salvare i granata sul destro dal limite di Paolucci. Al 60' Le Noci sfiora il gol con un bel colpo di testa prima di lasciare il posto a Da Silva. Questo è il primo dei due cambi di Vivarini, che sostituisce anche Paolucci con Petrella e più tardi Moreo con Monni. I ritmi sono molto più bassi rispetto a quelli del primo tempo e il gioco cala d'intensità. Al 69' il Pontedera ha comunque una fiammata con il diagonale di Scappini respinto in angolo da Tonti.

Dopo il gol sfiorato i granata rischiano pochissimo e con il secondo cambio (Daniel Gemignani per Luperini) Indiani mette forze fresche a centrocampo, permettendo ai granata di portare a casa un pareggio importante. Solo il diagonale di Scipioni che finisce sull'esterno della rete fa correre qualche brivido al Pontedera nei minuti di recupero.

TERAMO – PONTEDERA 0-0

TERAMO (3-5-2): Tonti 6.5; Caidi 6.5, Speranza 7, Perrotta 6.5; Scipioni 6.5, Paolucci 6 (15' st Petrella 6), Amadio 6.5, Cenciarelli 6, Di Paolantonio 6.5; Moreo 5.5 (25' st Monni 5.5), Le Noci 6 (15' st Da Silva 5.5). A disp.: Narduzzo, Altobello, Brugaletta, Cecchini, D'Orazio, Palma, Loreti. All.: Vincenzo Vivarini

PONTEDERA (3-5-2): Cardelli 6; Risaliti 6.5, Vettori 6.5, Polvani 6 (30' pt Videtta 6.5); A.Gemignani 6, Luperini 5.5 (25' st D.Gemignani 6), Della Latta 7, Kabashi 6.5, Sane 7; Bonaventura 6 (37' st Cesaretti s.v.), Scappini 6.5. A disp.: Citti, Cannoni, Curti, Della Corte, Gioè. All.: Paolo Indiani

ARBITRO: Giovanni Luciano di Lamezia Terme, assistenti: Gianluigi Di Stefano di Brindisi e Alessandro Cipressa di Lecce

NOTE: ammonito: Speranza. Angoli: 3-5. Recupero: 2' +  3'

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teramo-Pontedera 0-0| I granata cominciano il 2016 senza reti

PisaToday è in caricamento