Sport Via della Costituzione

Pugilato a Pontedera, titolo dell'Unione Europea: vince Alì

Grande serata al palazzetto dello sport pontederese dove il pugile di casa Ndiaye Alì ha combattutto contro Andrea DI Luisa, pugile napoletano: in palio il titolo dell'Unione Europea. Tifo da stadio per i due

Alì Ndiaye, il vincitore

Alla fine ha vinto Alì Ndiaye, il senegalese divenuto cittadino pontederese. E' suo il titolo dell'Unione Europea. Dopo un incontro dettato da un grande agonismo e dalla voglia di vincere, all'ultimo round, il dodicesimo, l'imbattutto Andrea Di Luisa ha dovuto arrendersi per ko tecnico, mentre il suo volto si trasformava in una maschera di sangue. Troppi i colpi incassati dal pugile napoletano: Alì che parte in sordina, prende in mano le redini della sfida fino al successo.

E' stata una grande serata di boxe ieri sera al palazzetto dello sport di Pontedera dove dopo cinque incontri tra dilettanti e uno tra professionisti, è stato il turno della lotta per il titolo europeo. Pubblico delle grandi occasioni in delirio per l'idolo di casa Alì, mentre anche Di Luisa ha comunque potuto contare su un buon calore dei supporter venuti da lontano. Tamburi e grida scaldano il palazzetto, mentre i due sul quadrato se le danno di santa ragione.

Cade due volte Di Luisa, al quinto e al decimo round, ma si rialza barcollante: ad inizio del dodicesimo round però i pugni di Alì cominciano a far male davvero e il boxeur napoletano è costretto a dare forfait.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugilato a Pontedera, titolo dell'Unione Europea: vince Alì

PisaToday è in caricamento