Venerdì, 18 Giugno 2021
Sport Piazza dei Miracoli

Universiadi, la Torcia fa tappa a Pisa: un tour di due chilometri ha 'illuminato' la città

La torcia dell'Universiade invernale Trentino 2013 è arrivata lunedì all'ombra della Torre pendente. La staffetta proseguirà mercoledì 20 novembre con Bergamo e Milano. Poi dall'11 al 21 dicembre prenderà il via la competizione trentina

Emozione a Pisa per la torcia dell’Universiade. Interesse, simpatia e tanti applausi. "La tappa della torcia qui a Pisa ci fa sentire parte di questa importante competizione internazionale" è stato detto durante l’accoglienza in Rettorato. E ancora: "L’Universiade? Significa competenze, merito e amicizia. Ideali e valori da praticare ogni giorno".

Il programma della staffetta si è aperto alle 15 di ieri nel palazzo 'Alla Giornata', sede del Rettorato dell’Università di Pisa, con un incontro al quale hanno partecipato il prorettore per gli studenti dell’Università di Pisa Rosalba Tognetti e Marilù Chiofalo, assessore del Comune di Pisa, il presidente del CUS Pisa Denny Innamorati e il presidente del CUS Trento Gianluca Tasin (che è anche capo area Torch Relay), Marta Sansoni (rappresentante del Comune di Trento nel Direttivo Universiade Trentino 2013) e rappresentanti di varie istituzioni. La Genziana delle Alpi è stata accesa intorno alle 15.40. Dal Rettorato è partito, quindi, il primo tedoforo. La staffetta si è poi snodata per circa due chilometri attraverso lungarno Pacinotti, piazza Garibaldi, Borgo stretto, via Ulisse Dini, piazza dei Cavalieri, via Corsica, via dei Mille, piazza Cavallotti e via Santa Maria. Fino ad arrivare in piazza del Duomo.

Sono stati complessivamente sei i tedofori che si sono alternati lungo il percorso: Marco Martini (che pratica sport a livello amatoriale ed è stato vincitore della 10km del campionato dei dipendenti Universitari); Soriano Ceccanti (atleta disabile, ex atleta CUS Pisa, schermitore, vincitore di fioretto individuale dei mondiali del 90, vincitore di medaglie paraolimpiche); Anna Bongiorni (velocista della società CUS Pisa Atletica Cascina e forestale); Daniele Meucci (fondista dell’Esercito); Alice Fagioli (gruppo sportivo. Fiamme Azzurre) e Stefano La Rosa (centro sportivo Carabinieri).

L'evento è stato messo a punto dal Comitato organizzatore dell’Universiade, dal CUS Pisa e dall’Università di Pisa. La fiaccola, accesa da Papa Francesco il 6 novembre, è protagonista fine a fine mese di un tour europeo con tappe nelle principali città universitarie, prima di illuminare la competizione, prevista in Trentino dall’11 al 21 dicembre. Finora ha fatto tappa a Roma, Torino e Losanna.

Ulteriori informazioni: www.universiadetrentino.org

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Universiadi, la Torcia fa tappa a Pisa: un tour di due chilometri ha 'illuminato' la città

PisaToday è in caricamento