Sport

Tritium Pisa 0-0 | Per i nerazzurri arriva il primo punto del 2012

Il Pisa ottiene un punto in casa della Tritium riuscendo a interrompere la lunga serie negativa di sconfitte. Nel finale polemiche per un rigore non fischiato. Il campo gelato non ha favorito il gioco

L'emorragia è stata fermata. Parafrasando infatti un termine medico si potrebbe dire che il Pisa, con il pari a reti bianche ottenuto sul campo della Tritium, riesce a bloccare la serie di sconfitte consecutive che era arrivata a quattro e a trovare il primo punto del 2012. Inoltre i nerazzurri riescono a tenere inviolata la propria porta, evento che non succedeva da molto tempo.

CRONACA: Dino Pagliari sceglie un coperto 4-5-1 con l'esordio di Colombini in difesa, Sodano a fianco di Buscaroli in mezzo, Genevier davanti alla difesa e Strizzolo esterno con Raffaele Perna schierato come unica punta. La gara è fortemente condizionata dal terreno gelato e dal pungente freddo che colpisce i giocatori per tutto l'incontro. Specialmente nella prima frazione, le azioni pericolose da segnalare sono veramente poche, mentre nella ripresa qualcosa di più interessante si vede, specialmente al 36' quando Sinato ha tra i piedi l'occasione che potrebbe decidere l'incontro, ma Pugliesi con un grandissimo intervento respinge il pericolo. Lo stesso Sinato e il compagno Di Ceglie ci provano in altre due occasioni prima della fine, ma in pieno recupero è il Pisa a reclamare per un calcio di rigore non fischiato dopo un intervento in area ai danni di Favasuli. Un secondo dopo l'arbitro fischia la fine tra le proteste di Pagliari e di tutti i giocatori nerazzurri.

INTERVISTE: Al termine della gara c'è  soddisfazione nelle fila nerazzurre per aver ricominciato a fare punti: ”Era importante fare risultato dopo 4 sconfitte consecutive - dice Giovanni Scampini - e la nostra prestazione è stata dettata da molto cuore e determinazione anche se siamo stati poco pericolosi in zona gol. A livello personale sono contento, ma si può migliorare ancora. Adesso dobbiamo tornare ad essere quelli del girone di andata”.
Anche mister Pagliari è felice per questo punto, ma soprattutto per non aver subito gol: ”Finalmente ci siamo tolti da quota 26 e soprattutto non abbiamo subito reti. Volevamo ricominciare e siamo contenti della partita perchè era quello che volevamo. I ragazzi sono stati veramente molto bravi. Abbiamo rischiato poco solo quando Maurizio Pugliesi ha fatto una grande parata. Sono contento per Sodano che fa sempre il suo dovere quando viene chiamato in causa e anche per Colombini che si è fatto subito trovare pronto”.
Proprio Adriano Sodano evidenzia che il lavoro settimanale paga sempre: ”Il duro lavoro settimanale ripaga sempre. Io sono sempre stato sul pezzo seguendo i consigli che mi sono dati e la prestazione oggi mi ripaga. Comunque devo continuare a lavorare con questa mentalità e cercare di eliminare determinati errori. Il campo era molle sopra e duro sotto e non era facile giocare”.

TRITIUM (4-4-2): Nodari, Fondrini, Riva (17' st Possenti), Malgrati, Teso, Dionisi, Bortolotto, Di Ceglie, Sinato, Bortolotto R. (26' st Spampatti), Casiraghi. A disp. Pansera, Cremaschi, Corti, Chimenti, Monacizzo. All. Simone Boldini
PISA (4-5-1): Pugliesi; Ton, Buscaroli, Sodano, Colombini; Obodo, Genevier, Scampini; Favasuli, Strizzolo (15' st Tremolada); Perna. A disp. Sepe, Bizzotto, Ilari, Gatto, Tulli,  Perez. All. Dino Pagliari   
ARBITRO: Sig.ra Spinelli di Terni (Ass. Valeriani di Ravenna e Pennacchi di Faenza)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tritium Pisa 0-0 | Per i nerazzurri arriva il primo punto del 2012

PisaToday è in caricamento