Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport

Grande Motocross nazionale al Santa Barbara di San Miniato con il Trofeo delle Regioni a Squadre

Atteso appuntamento previsto per sabato 9 e domenica 10 ottobre

Il crossdromo internazionale Santa Barbara di San Miniato sabato 9 e domenica 10 ottobre ospita uno degli eventi più sentiti ed emozionanti della stagione, come il Trofeo delle Regioni di Motocross e Minicross a Squadre, che torna dopo la pausa del 2020 a causa della pandemia del Covid-19. I Trofei delle Regioni Motocross a Squadre, Marinoni & Morresi, che per la seconda volta si terranno congiuntamente, sarà ospitato e organizzato dal Moto Club Pellicorse in sinergia con i Promoter FX Action e Off Road Pro Racing, ovviamente tutti sotto le direttive del gruppo di lavoro FMI, guidato dal Campione del Mondo Andrea Bartolini.

Sono 18 i Comitati Regionali FMI presenti a questo grande evento, e circa 300 piloti coinvolti in una fitta serie di manche che permetteranno di conoscere i vincitori 2021, che succederanno ai campioni uscenti di Lombardia per il Trofeo Marinoni minicross e del Piemonte per il Trofeo Morresi del motocross. Tre le categorie in gara: MX1, MX2 e 125. Come da regolamento ufficiale della manifestazione "la partecipazione è aperta a squadre di regione designate dai Comitati regionali territorialmente competenti. Ogni rappresentativa regionale potrà essere composta da un massimo di 3 piloti per ciascuna categoria e residenti nella regione stessa".

Il punteggio, sulla falsariga del Motocross delle nazioni mondiale, assegnerà 1 punto per il vincitore della manche individuale e, a salire, fino all’ultimo classificato. "La classifica - spiega ancora il regolamento FMI - verrà redatta sommando i punteggi acquisiti dal miglior pilota classificato della stessa Regione in ogni corsa. Il minor punteggio determinerà l’ordine di classifica". Stante la mancata disputa dell’edizione 2020, come detto la regione detentrice del trofeo è sempre il Piemonte, che nel 2019 aveva trionfato davanti alla Lombardia e all’Emilia Romagna. I sabaudi si presentano con una rappresentativa molto agguerrita per confermarsi al vertice: nel gruppo spiccano il campione italiano 125 Senior Pablo D’Aniello (Yamaha), schierato in MX1, e il vicecampione Fast MX2 Manuel Ulivi (Gas Gas). La Lombardia risponde con quattro punte come il campione italiano Fast, Alessandro D’Angelo (Honda), e Thomas Martelli (Husqvarna) in MX1, Emanuele Alberio (Husqvarna) e Gabriele Arbini (Ktm) in MX2.

I piloti locali del Moto Club Pellicorse

Ben rappresentato il Moto Club Pellicorse e il territorio con 6 piloti che dopo essere stati selezionati dal Co.Re.To FMI faranno parte della rappresentativa Toscana nei due Trofei delle Regioni a Squadre, con Francesco Bartalucci (MC Pellicorse – #19 Husqvarna – classe Senior 85 - Toscana), Mattia Cambi (MC Pellicorse – #47 Husqvarna – classe Cadetti 65 - Toscana), Matteo Colangelo (MC Pellicorse – #64 Husqvarna 250 4T – classe MX2 - Toscana), Samuele Mecchi (MC Pellicorse – #151 Husqvarna – classe Senior 85 - Toscana), Jean Leon Mondaini Andreini Lawley (MC Pellicorse – #160 Husqvarna – classe Junior 85 - Toscana), Fabrizio Orsi (MC Pellicorse – #173 Ktm – classe Junior 85 - Toscana).

Biglietti

L’accesso al pubblico è contingentato e sarà obbligatorio presentarsi muniti di GreenPass cartaceo. I biglietti avranno un costo di euro 15 intero, 10 il ridotto, mentre il sabato il biglietto unico avrà un costo di euro 5. Ragazzi e bambini sotto i 12 anni di età hanno accesso libero all’ingresso. La regione col maggior numero di vittorie al trofeo Morresi (tre) è quella ospitante l'edizione 2021, cioè la Toscana. I padroni di casa si giocano le loro carte capitanati da Alessandro Albertoni (Kawasaki) in MX1 e Lorenzo Ciabatti (Ktm) in MX2.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande Motocross nazionale al Santa Barbara di San Miniato con il Trofeo delle Regioni a Squadre

PisaToday è in caricamento