Sport

Volley A2: i Lupi al Palaparenti scaldano il proprio pubblico

Una vittoria netta per 3-1 contro Corigliano permette alla Ngm Mobile di accaparrarsi un buon quarto posto in classifica che lascia ben sperare per il prossimo futuro

Primo successo da tre punti per la Ngm Mobile al PalaParenti grazie all´affermazione per 3-1 su un diligente Corigliano.
Per i "Lupi" arriva finalmente un successo netto dinanzi al proprio pubblico che permette ai conciari di portarsi al quarto posto in classifica, in attesa di ricevere domenica prossima un bellicoso Perugia.
E´ Leano Cetrullo il migliore in campo a fine gara e, in effetti, il 25enne opposto abruzzese merita questo riconoscimento per la decisione e la grinta con cui ha affrontato una gara troppo importante per i padroni di casa.
Nei suoi 26 punti sono inclusi ben 8 aces che danno morale ad una squadra alla ricerca di una maggiore fiducia in se stessa; una compagine disposta a soffrire, pur di raggiungere l´equilibrio voluto dal proprio tecnico e dall´ambiente biancorosso.
Cetrullo scalda subito il match nella prima frazione (8-3) indicando alla Ngm la strada da seguire: servizio forte e muro organizzato, con Candellaro, per far quadrare subito i conti: 12-5.
Il passo dei "Lupi" (16-9) è sicuro ed anche Bertoli emula l´opposto di Chieti con servizi perentori: 18-10.
E´ lo stesso Cetrullo, nonostante qualche attacco precipitoso, a chiudere (25-18) il primo set per i padroni di casa.
La risposta calabrese giunge nel secondo parziale (12-16) con Hrazdira che incontra difficoltà al pari degli altri compagni di reparto, sorpresi da un Caffè Aiello sempre più intraprendente grazie a Galic, Edgar e Spescha.
Cannestracci opera due cambi nel finale (20-23) ed è subito parità a 23.
Un errore al servizio di Bertoli ed un muro a uno di Spescha su Cetrullo consentono tuttavia al team di Nacci di pareggiare: 23-25 e relativo 1-1.
Terzo set di nuovo con Cetrullo scatenato al servizio con aces in serie ed applausi a scena aperta per lui. Baldaccini aiuta a muro, Garnica e Snippe sono più continui, Tosi tiene e la Ngm (18-8) dà anche spettacolo lasciando solo 13 punti al Corigliano.
Quarto set di nuovo incerto con equilibrio costante fino a quota 17.
Poi le reiterate proteste di Spescha (la rete in effetti si muove) costano caro ai calabresi; l´attaccante romano si becca un cartellino giallo per il 21-18 della Ngm Mobile.
Il set svolta decisamente dalla parte dei "Lupi" e qui Corigliano si arrende definitivamente (25-20) all´ultimo assalto della squadra di Cannestracci.
 
NGM MOBILE: Garnica 2, Cetrullo 26, Baldaccini 9, Candellaro 11, Snippe 15, Hrazdira 9, Tosi (libero), Bertoli 3, Masini, Paoletti, Parusso n.e, Lizala n.e, Bonami (libero) n.e. Allenatore: Cannestracci.

CAFFE´ AIELLO: De Giorgi 1, Edgar 11, Tomasello 4, Sperandio 3, Galic 10, Spescha 12, Viva (libero), Padura Diaz 7, Kindgard 2, Santucci, Muccio, Dutto n.e, Casciaro (libero)n.e. Allenatore: Nacci.

Arbitri: Bertolini di Savignano sul Panaro e Bartolini di Signa.
Successione set: 25-18; 23-25; 25-13; 25-20. Spettatori: 900.

Battute sbagliate Ngm: 12; Aces: 14; Muri: 10.
Battute sbagliate Caffè Aiello: 8; Aces: 6; Muri: 7.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A2: i Lupi al Palaparenti scaldano il proprio pubblico

PisaToday è in caricamento