rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Volley

Sabato perfetto per la Pallavolo Casciavola: due vittorie in Serie C e Serie D

La PediaTuss abbatte la capolista Viareggio; la Renault Clas sconfigge Grosseto

E' stato un sabato perfetto quello della Pallavolo Casciavola che vince sia con la PediaTuss in serie C che con la Renault Clas in serie D.
SERIE C. Il sabato perfetto della Pallavolo Casciavola si completa con la splendida vittoria della PediaTuss che supera la capolista Oasi Viareggio con grande autorità e conquista tre punti importanti per la classifica e per il morale della truppa che tornava a giocare dopo quasi due mesi ma, a giudicare dalla partenza brillante, questo non ha pesato sulla condizione della squadra.

Nell’immediata vigilia della gara la PediaTuss deve rinunciare a Montagnani, coach Barboni in regia sceglie Liuzzo preferita a Masotti, con Vaccaro opposto, Gaibotti e Messina schiacciatrici; Gori e Lichota centrali e Di Matteo libero. La partenza è di quelle a razzo con la PediaTuss che quasi subito doppia nel punteggio le avversarie e conduce la partita con grande autorità. Non si gioca a ritmi elevatissimi, ma le rossoblu riducono al minimo gli errori e volano sul 16-9. Le ospiti a questo punto provano a rientrare in partita, coach Barboni opera l’unico cambio della gara inserendo Guttadauro al posto di Vaccaro e lascia le viareggine a distanza di sicurezza prima di chiudere al primo set point a disposizione.

Nel secondo set la PediaTuss torna in campo con il sestetto iniziale, dai blocchi di partenza stavolta esce meglio l’Oasi che si porta sul 5-1, ma le casciavoline rientrano immediatamente in partita senza lasciare scappare le avversarie. La partita scivola via sul filo dell’equilibrio e ad ogni break corrisponde l’immediato contro break. Nel finale la maggiore lucidità di Vaccaro e compagne fa la differenza ed anche il secondo set entra nella cassaforte rossoblu. Terzo parziale all’insegna del grande equilibrio che pemane fino al 13 pari. Poi la PediaTuss tenta lo strappo e guadagna tre punti subito recuperati sul 16-16, ancora un allungo, 20-17 e ancora una rimonta ospite, con l’Oasi che si porta anche sul 20-21, ma le ragazze di Barboni con il gioco e con le energie nervose rimanenti piazzano ancora un break, quello decisivo, che le porta sul 24-21. Tre match point che diventano una minipartita nella partita, i primi due volano via, Barboni
chiede time-out e al ritorno in campo sulla ricezione perfetta arriva l’attacco che chiude i conti e regala, al primo tentativo, i primi tre punti del 2022. Inizio migliore non poteva esserci, ora c’è da tenere subito la barra della concentrazione bella dritta perché mercoledì, sempre al Pala Renault Clas, arriva lo Jenco Volley Viareggio nel primo dei tanti recuperi di questo campionato.

SERIE D. E' una Renault Clas da stropicciarsi gli occhi quella che dopo due mesi senza partite torna in campo e supera nettamente il Grosseto Volley School. Per due set è un monologo rossoblu: battute pungenti, attacchi imprendibili e una buona fase difensiva non lasciano scampo alle avversarie che mettono insieme la miseria di 19 punti nei primi due parziali. Altra storia il terzo dove le maremmane ritrovano lo smalto migliore, ma la Renault Clas dimostra anche di saper soffrire ed è brava a rimontare anche tre punti di svantaggio. Nel finale punto a punto il break che chiude la gara arriva proprio in occasione del match point chiuso da uno scambio molto lungo e non è un caso che in quasi tutti gli scambi lunghi della partita la palla sia quasi sempre caduta nel campo avversario. Una vittoria che va a merito del gruppo e di Sabrina Bertini che durante questi due mesi di grande incertezza, anche quando i ranghi della squadra erano molto ridotti dalla pandemia, non hanno mai abbassato l’intensità del lavoro e alla fine i risultati sono arrivati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato perfetto per la Pallavolo Casciavola: due vittorie in Serie C e Serie D

PisaToday è in caricamento