rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Volley

Serie C femminile: la Pallavolo Cascina si inchina di fronte alla capolista

Le biancorosse cedono nettamente contro il Versilia

Sconfitta tonda per le biancorosse che come da previsioni si trovano di fronte una squadra decisamente in palla, con grandi individualità, che ha affrontato il match con consapevolezza dei propri mezzi e grande autorevolezza. Di contro le cascinesi per tentare di mettere in discussione il risultato avrebbero dovuto esprimere il 300% del proprio potenziale, come accaduto nel match d'andata, ma purtroppo (anche per meriti dell'avversario) così non è stato.

Lazzerini parte con Cerri in diagonale a Corti E., Simoncini e Corti F. in banda, Leto e Passaglia sul centro, Cei libero. Si capisce subito che non sarà una serata facile, le versiliesi spingono dai 9 metri e alzano subito le barriere a muro. Le biancorosse provano a limitare i danni, senza però ottenere risultati tangibili. Il V.P. Versilia scappa subito avanti di 7 punti e con grande autorità incrementa ritmo e incidenza della prima linea. A poco servono 2 time-out e l'ingresso di Bartali per Corti F., le ospiti non concedono niente e chiudono a 9, 9-25, 0-1.

Qualcosa di meglio si vede alla ripresa. Le biancorosse, sospinte anche da una bella cornice di pubblico, tentano di creare qualche grattacapo alle avversarie aumentando la pressione al servizio e trovando alcune soluzione offensive in più. Ma Versilia trova ben presto le contromisure e torna a macinare gioco, rendendo vani i volenterosi arrembaggi cascinesi. I centrali ospiti fanno la voce grossa sia a muro che in attacco e consentono alla loro squadra di guadagnare margine e chiudere agevolmente anche la seconda frazione, 15-25, 0-2.

Il tempo di riordinare le idee e si torna in campo per giocarsi il tutto per tutto. Versilia continua a spingere, ma un turno al servizio di Corti F. riporta Cascina sotto e tiene accesa la speranza di poter allungare la contesa. Il set prosegue in equilibrio: un ace di Leto e 2 ottimi attacchi di Corti E. portano le biancorosse sul 22 pari e danno anche l'opportunità di un break decisivo. La fatica della rincorsa però toglie lucidità e, con un errore in ricezione preceduto da un attacco out, Cascina dà il via libera alle versiliesi che col minimo scarto chiudono set e partita, 23-25, 0-3.

Al netto di qualche rammarico per il finale della terza frazione, dove forse Cascina avrebbe potuto ottenere qualcosa in più portando la gara al quarto set, il verdetto del campo appare fedele a quanto visto durante l'intero match. Complimenti dunque all'avversario che per qualità e continuità di rendimento ha espresso una pallavolo di categoria superiore, dimostrando ampiamente di meritare la prima posizione finale della regular season. Ma la corsa non finisce qui: Cascina si lecca le ferite e soprattutto si rimbocca le maniche per prepararsi al meglio in vista del prossimo match, che vedrà le biancorosse affrontare il Dream Volley Pisa in trasferta. Quella di Pisa sarà un'altra partita difficilissima (importantissima in chiave playoff) al cospetto di un avversario capace di vincere per 0-3 sul campo dell'Oasi Viareggio nell'ultimo turno di campionato. Appuntamento quindi a sabato 18 marzo alle 21 al centro Dream Volley di via Gioacchino Belli a Pisa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C femminile: la Pallavolo Cascina si inchina di fronte alla capolista

PisaToday è in caricamento