Sabato, 25 Settembre 2021
Volley

Pallavolo: la PediaTuss Casciavola accoglie una nuova giocatrice e scopre le avversarie

Flavia Guttadauro è una nuova schiacciatrice della formazione rossoblu, che è stata inserita in un girone di Serie C composto da 11 squadre

Arriva un’altra schiacciatrice in casa casciavolina, si tratta di Flavia Guttadauro che nella scorsa stagione è stata affrontata come avversaria, poiché vestiva la maglia della Pallavolo Cascina. Nata a Tradate, in provincia di Varese il 24 settembre 1993, Guttadauro dopo essersi avviata allo sport con l’equitazione, i cavalli sono il suo grande amore, nel 2006 ha iniziato a giocare a pallavolo in Lombardia: Castiglione Olona, Tradate, Yamamay Busto Arsizio, Venegono, le squadre che l’hanno vista protagonista a livello giovanile e fino al debutto in serie D.

In Toscana, a Pisa, ci arriva per motivi di studio, frequentando un corso di laurea in Ingegneria, che è ormai prossima a concludere, e per continuare a giocare a pallavolo si accasa agli Ospedalieri in I divisione, prima di passare al CUS Pisa, dove è stata compagna di squadra di Masotti e con la quale conquista la promozione in serie C. Torna nella stagione 2017/18 agli Ospedalieri e da un contributo fondamentale alla promozione in serie C. Successivamente sbarca al
Cascina, perde i playoff per la promozione in B2 contro Calci, poi una parentesi alla Pallavolo Versilia, prima di tornare in biancorosso. "Ho scelto Casciavola ad occhio chiusi, appena la società mi ha cercato non ci ho pensato due volte, è stata proprio una trattativa lampo - spiega Flavia Guttadauro - avevo bisogno di trovare un ambiente come quello di Casciavola dopo una stagione nella quale ci sono state molte difficoltà. Sono una schiacciatrice, ma se proprio devo scegliere una mia caratteristica dico difesa e ricezione. Spero di tornare a respirare la parte alta della classifica e rivivere momenti importanti come i playoff
giocati con la maglia degli Ospedalieri nel 2017/18, quando in semifinale contro Firenze, portammo a compimento una rimonta straordinaria: sotto 20-23, riuscimmo a vincere il set, misi a segno tre ace di fila e staccammo il biglietto della finale. E' la partita che ricordo con più piacere a distanza di anni, spero di rivivere con la maglia rossoblù queste emozioni".

Intanto prende forma il campionato di serie C 2021/22. Nella giornata di venerdì 10 settembre, sono stati pubblicati i gironi da parte di Federvolley Toscana. Si torna al passato, si viaggia verso la normalità e le squadre sono state suddivise in raggruppamenti da 11 e 12 squadre. La PediaTuss Casciavola è stata inserita nel raggruppamento da 11 in compagnia di Pallavolo Follonica, Pallavolo Grosseto, Volley Livorno, Volley Pantera Lucca, Jenco Volley Viareggio, Pallavolo Versilia, Oasi Viareggio, Pallavolo Cascina, Volley Peccioli, Dream Volley Pisa. Quattro le province abbracciate da questo girone: Livorno con una squadra, Grosseto con due, Pisa e Lucca con quattro squadre. Un girone nel quale si ritrovano avversari già affrontati nella scorsa stagione, altri dai quali la pandemia ci aveva separato ed altri ancora, come la Pallavolo Versilia, inediti per la categoria, almeno da quando la società rossoblù ha riconquistato la serie C.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo: la PediaTuss Casciavola accoglie una nuova giocatrice e scopre le avversarie

PisaToday è in caricamento