Lunedì, 27 Settembre 2021

In moto per dire "no alla droga": la campagna fa tappa in piazza dei Miracoli a Pisa

Ieri pomeriggio, lunedì 30 agosto, l'associazione 'Dico No alla Droga' e 'Gruppo il Ponte - San Patrignano' si sono unite per sensibilizzare soprattutto i più giovani sui danni provocati dall'uso di droghe

È stata la splendida piazza dei Miracoli a fare da cornice ieri pomeriggio, lunedì 30 agosto, al Primo Motogiro Nazionale 'Mettiamoci in moto per un'Italia libera dalla droga', un'iniziativa nata dai motociclisti volontari dell’associazione nazionale 'Dico No alla Droga', che in questi giorni stanno percorrendo in moto la penisola allo scopo di sensibilizzare la popolazione al problema dell’uso di droga e dell’abuso di alcool e farmaci. Tra le tappe anche Pisa  e stamattina, martedì 31 luglio, Marina di Pisa, in collaborazione con il 'Gruppo il Ponte San Patrignano' e Pubblica Assistenza del Litorale Pisano. "L’associazione non intende moralizzare nessuno e nemmeno sposare una qualche idea politica riguardante il problema dell’uso di stupefacenti - sottolinea 'Dico No alla Droga' - intende invece dare ai giovani le corrette informazioni al fine di aiutarli a fare una scelta responsabile in merito a questo soggetto". Un intento portato avanti anche dal 'Gruppo il Ponte San Patrignano', referente sul territorio pisano in merito al problema delle tossicodipendenze. "Ci occupiamo", spiega Gianni Morgese "di prevenzione nelle scuole, abbiamo alcuni ragazzi in carcere e quotidianamente affrontiamo dei colloqui preparatori in collaborazione con i Sert locali per l'ingresso in comunità. Con questa manifestazione - sottolinea - vogliamo spiegare ai ragazzi a cosa porta l'uso di determinate sostanze. Anche perché sul territorio, subito dopo il lockdown, c'è stato un fortissimo incremento di casi e di richieste di aiuto sull'utilizzo di stupefacenti, anche tra minori". 

Si parla di

Video popolari

In moto per dire "no alla droga": la campagna fa tappa in piazza dei Miracoli a Pisa

PisaToday è in caricamento