Mercoledì, 17 Luglio 2024

Restaurata la Cappella medievale di Sant'Agata. Sindaco Conti: "Sarà aperta a cittadini e turisti"

L'edificio, risalente al 1100 circa, è stato restaurato con un finanziamento di 348mila euro, di cui il 75% stanziato dalla Fondazione Pisa (il restante con risorse comunali). Una prima occasione per visitarlo è sabato 5 febbraio. Prossimo obiettivo: la Chiesa di Qualquonia

Si è concluso ed è stato inaugurato stamattina, giovedì 27 gennaio, il restauro della cappella di Sant’Agata, situata nella zona absidale della chiesa di San Paolo a Ripa d’Arno. Di proprietà comunale, versava da anni in grave stato di degrado. L’annuncio dei lavori, curati dall’architetto Roberto Pasqualetti (ditte esecutrici Costruire srl di Montecarlo di Lucca e Arterestauro di Pisa), era stato dato a fine 2020 dal sindaco di Pisa, Michele Conti. Un pezzo di storia restituito a cittadini e turisti. "Stiamo lavorando - afferma il sindaco Conti - intanto per due visite guidate rivolte alla cittadinanza e ai turisti, ma l'idea è quella di rendere la cappella aperta, insieme alla Chiesa della Spina, sui Lungarni".

L'iniziativa di apertura alla cittadinanza si terrà il prossimo 5 febbraio, dedicato al culto di Sant’Agata. "Oltre alla cappella - continua il sindaco - bisogna ricordare anche la chiesa di Sant’Antonio in Qualquonia, in totale stato di abbandono, per il quale il Comune di Pisa ha recentemente ottenuto 900mila euro di finanziamento dai fondi del PNRR per la rigenerazione urbana. Entrambe le operazioni testimoniano la grande attenzione della nostra amministrazione per la valorizzazione del patrimonio storico-artistico della città". Fondamentale il contributo della Fondazione Pisa. "Questo - sottolinea il presidente, Stefano Del Corso - è soltanto un primo passo verso la valorizzazione e il riutilizzo della Cappella. Il nuovo cancello, che protegge gli eseguiti lavori di restauro, deve aprirsi il più spesso possibile". Presente all'inaugurazione anche l'architetto del Comune Roberto Pasqualetti, che ha illustrato nel dettaglio le operazioni di restauro e anche le scoperte fatte. 

Si parla di

Video popolari

PisaToday è in caricamento