Rievocazioni storiche, Porta San Marco vince il palio ricordando la fine dell'assedio fiorentino

Accampamenti medievali, spettacoli e palio dei balestrieri per celebrare l'evento storico del 1499

Una giornata di celebrazioni e di rinnovo della memoria storica di Pisa quella andata in scena sabato 9 settembre al Bastione Stampace. La rievocazione storica organizzata dal gruppo pisano Balestrieri Porta San Marco in collaborazione con i Balestrieri di Lucca e con il Patrocinio del Comune di Pisa ha ricordato la fine dell'assedio fiorentino dell'8 settembre 1499, avvenuta proprio presso il Bastione Stampace anche grazie all'aiuto portato ai pisani dai lucchesi.

A mezzogiorno, in presenza dell'assessore alle Tradizioni della storia e dell'identità del Comune di Pisa Filippo Bedini, si è tenuta l'apposizione della corona d'alloro alle mura, seguita all'apertura al pubblico degli accampamenti medievali degli armigeri delle compagnie. Nel pomeriggio il corteo storico partito dal Fortilizio della Cittadella e approdato al Bastione Stampace, con tappa intermedia presso la chiesa di San Paolo a Ripa d'Arno per la benedizione dei gruppi partecipanti, ha visto sfilare gli Armigeri di Sacco e i falconieri dell’associazione Falconeria Sunrise insieme ai balestrieri.

Subito dopo, il momento più atteso delle celebrazioni: il palio di tiro alla balestra che ha visto pisani e lucchesi contrapposti. A spuntarla, i balestrieri di Porta San Marco, che hanno chiuso la terza edizione del palio alzando al cielo il trofeo dopo una spettacolare esibizione di volo di rapaci che ha coinvolto direttamente grandi e piccoli del pubblico.

Video popolari

PisaToday è in caricamento