Dieta post - ferie estive: le 8 regole per tornare in forma e accelerare il metabolismo

Non è necessarie eliminare del tutto i carboidrati. Semmai è importante fare attenzione al sale utilizzato per condire

L'estate è terminata, il mese di settembre è arrivato. Il rientro dalle vacanze è sempre un po' traumatico, porta con sé una buona dose di nostalgia e qualche chiletto in più. Ma un rimedio per tornare in forma e recuperare il buon umore c’è. Il ritrovare una regolarità nei pasti e nello stile di vita, dopo aver ceduto alle tante tentazioni culinarie estive, vi consentirà di affrontare più serenamente e meno appesantiti il ritorno alla quotidianità. Ma quali regole seguire a tavola? Per tornare in forma basta seguire un regime alimentare corretto e poco calorico. Ecco alcune regole da seguire a tavola:

  • Non saltare mai la prima colazione
  • Mangiare 5 volte al giorno, ogni 3 /4 ore, in modo da tenere attivo il metabolismo
  • Eliminare cibi troppo grassi
  • Bere almeno due litri di acqua al giorno per avere un’azione depurativa e drenante
  • Inserire nella dieta alimenti ricchi di probiotici, come yogurt, fermenti lattici tipo LC1 e prebiotici in modo da sgonfiare la pancia
  • Mangiare frutta, verdura e legumi che garantiscono sazietà
  • Bilanciare l’assunzione di sale
  • Non rinunciare MAI all’attività fisica
  • Alla base di un’alimentazione sana c'è la continua variazione dei cibi. Noi abbiamo bisogno di oltre 40 nutrienti diversi, ossia elementi fondamentali per la vita, e non esiste un singolo alimento in grado di fornirli tutti. E’ necessario consumare, quindi, un’ampia scelta di cibi privilegiando frutta, verdura, cerali, grassi vegetali e oli.

Eliminare i carboidrati dopo l’estate fa perdere peso più velocemente?

Sbagliato! I carboidrati sono necessari e devono essere la base della dieta. Le linee guida scientifiche consigliano infatti, un apporto di calorie derivanti da carboidrati pari ad almeno il 55% del totale. E’, però, importante saperli scegliere. Anche se il corpo assimila nello stesso modo tutti i carboidrati, qualunque sia la fonte, questi nutrienti sono suddivisi in complessi e semplici. I carboidrati complessi, di origine vegetale, sono chiamati amidi e fibre, e si trovano nei cereali, nella verdura, in vari tipi di pane, nei semi e nei legumi. I carboidrati semplici sono, invece, contenuti nello zucchero da tavola, nella frutta, nei dolci, nelle marmellate e nel miele. L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e la FAO (Food and Agriculture Organization) raccomandano di ingerire tra il 50-60% dell'energia complessiva di carboidrati, di cui solo il 10% deve essere costituito da carboidrati semplici.

Sale, quanto assumerne?

Il sale è composto da sodio e cloro, importanti per mantenere l’equilibrio dei liquidi e a regolare la pressione arteriosa dell'organimso. Attenzione, però, a non abusarne. Un eccesso di sodio può provocare un aumento di pressione e un aumento della ritenzione idrica. Consiglio massimo 5gr al giorno.

Frutta e verdura, quale scegliere?

Scegliete sempre la frutta di stagione. Per il mese di settembre consiglio il consumo di fichi (ricchi di potassio e magnesio utili contro la stanchezza), di uva (ricca di vitamina A e B1, stimola il lavoro del fegato e combatte l’anemia), di mele e pere (grazie al loro contenuto di vitamina B1 e B2, sono perfette per contrastare lo stress e la stanchezza dovuti al cambio di stagione).

Ecco un esempio di una dieta giornaliera sana ed equilibrata da seguire al rientro dalle vacanze

Appena svegli 2 bicchieri di acqua tiepida con limone e zenzero fresco.

Colazione: Latte vegetale 200gr, cereali integrali 40gr, spremuta d’arancia 200gr

Spuntino: 125gr di yogurt magro, 1 frutto di stagione, 10gr di frutta secca, succo di mirtillo bio

Pranzo: 70-80gr di pasta o riso integrale 200gr di verdure o 50gr di legumi secchi

Merenda: 1 frutto di stagione, 10gr di frutta secca, 1 succo di pompelmo o 1 melograno bio

Cena: 150-200gr di pesce o carne bianca, 200gr di verdure cotte, 60 gr di pane integrale o di segale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piena dell'Arno e maltempo: la diretta della giornata

  • Passano la piena e la paura: Arno in calo LA DIRETTA

  • Arno a Pisa, il sindaco: "Piena contenuta dalle spallette"

  • Piena dell'Arno a Pisa: negozi chiusi dalle 18.30, lunedì scuole chiuse

  • Piena dell'Arno: attivata la procedura di sicurezza, lungarni chiusi

  • Muore a 29 anni farmacista pisana affetta da Sla

Torna su
PisaToday è in caricamento