Pulizia e igienizzazione della lavatrice: alcuni consigli utili

Per avere un bucato splendente e profumato è fondamentale utilizzare una lavatrice pulita. Come si può igienizzare questo elettrodomestico? Ecco qualche consiglio

Immagine d'archivio

Il calcare e la muffa sono le cause principali di una lavatrice poco pulita, che può avere effetti negativi anche sul nostro bucato. E’ opportuno prendere le giuste precauzioni, in modo tale da prevenire la formazioni di cattivi odori e allungare la vita di uno degli elettrodomestici più usati in casa.

Come pulire l’esterno della lavatrice

Per pulire bene la lavatrice si parte sempre dall’esterno; per igienizzare lo sportello basta semplicemente uno spray sgrassante, oppure, tra i rimedi naturali vi consigliamo di utilizzare acqua e aceto.

Come pulire il cestello della lavatrice e le guarnizioni

Dopo aver pulito la parte esterna dell’oblò si passa alla pulizia del cestello.

Come fare? Partite lavando la vaschetta dei detersivi con un po’ d’acqua calda e uno sgrassatore; mentre per la parte interna vi consigliamo di procedere con un panno umido imbevuto in acqua e bicarbonato, oppure, acqua e succo di limone.

Dopo aver igienizzato tutto l’oblò, compresa la guarnizione intorno, procedete con un lavaggio a vuoto a 90°, in modo da eliminare eventuali residui e batteri.

Specialisti a Pisa

Potrebbe interessarti

  • Aloni su finestre e specchi: i consigli per lavare i vetri in casa

I più letti della settimana

  • Ragnetti rossi: cosa sono e come proteggere la casa dalla loro presenza

  • Aloni su finestre e specchi: i consigli per lavare i vetri in casa

  • Arredare il giardino: i mobili e i consigli per trasformare gli spazi esterni

  • Sabbia in casa: trucchi e consigli per liberarsene

  • Arredare casa con lo stile anni '80: consigli e suggerimenti

  • Cucina piccola: idee e consigli per il miglior arredamento

Torna su
PisaToday è in caricamento