Nubifragio a Pisa, ospedali allagati: la situazione

A Cisanello è stata sospesa per precauzione tutta l'attività chirurgica programmata. Elisoccorso Pegaso dirottato altrove. A Santa Chiara allagamenti all'Edificio della Clinica medica

La situazione in ospedale

Il nubifragio che si è abbattuto sulla città ha mandato nel caos anche i due ospedali cittadini. Ecco il punto della situazione dall'Aoup:

CISANELLO. Insediata l'unità di crisi sin dalle prime ore della mattina per coordinare tutti gli interventi. Innanzitutto è stata sospesa per precauzione tutta l'attività chirurgica programmata sia della mattina sia del pomeriggio, garantendo solo le urgenze. Al tempo stesso è stata avvertita la centrale operativa del 118 di non centralizzare a Pisa l'elisoccorso Pegaso fino a nuovo ordine.
Edificio 31 (Dipartimento emergenza-urgenza): sta funzionando tutto regolarmente, fatta eccezione per le attrezzature pesanti della Neuroradiologia (2 Rmn, 1 Tac e 1 angiografo che si trovano al piano seminterrato). In sostituzione è operativa la Tac della Radiodiagnostica del Pronto Soccorso. Le sale operatorie sono funzionanti cosi come l'anestesia e rianimazione.
Edificio 30: è stata sospesa l'attività ambulatoriale del Polo endoscopico rimandando a domattina gli esami programmati. Chiusa anche la preospedalizzazione fino a domani. Reparto dialisi: l'acqua viene pompata dalle idrovore e per il momento sono state attivate due postazioni alla Anestesia e rianimazione 4 che si trova all'Edificio 30. Le attrezzature sono comunque in via di ripristino per il pomeriggio. Non si registrano problemi nelle degenze che si trovano tutte ai piani superiori.
Edificio 6 (Monoblocco): l'intervento chirurgico inziato prima del nubifragio sta proseguendo con l'ausilio dei generatori esterni. Al contempo i Vigili del Fuoco hanno azionato le idrovore per liberare dall'acqua i locali del seminterrato allagati. Le degenze anche in questo caso non hanno problemi perchè situate ai piani superiori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SANTA CHIARA. Sta funzionando regolarmente sia l'attività chirurgica che ambulatoriale. Ci sono allagamenti all'Edificio della Clinica medica (piano terra) che non interessano però i pazienti. Inoltre è al momento ferma una Tac dell'Edificio 18 ma si sopperisce con quella della Radioterapia, dove è stata sospesa l'attività per un giorno, per consentire il pompaggio dell'acqua nel bunker. Tutto regolare in tutti gli altri reparti del Santa Chiara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

  • Coronavirus: 175 nuovi casi in Toscana, il numero dei guariti supera i deceduti

Torna su
PisaToday è in caricamento