Peccioli: temerari si allenano per la 'discesa negli inferi'

La seduta è stata organizzata da due palestre della Valdera lungo la pista ciclabile pecciolese. Il 6 maggio a Cenaia è in programma una 'corsa infernale'

Un momento dell'allenamento 'infernale'

Si sono preparati con convinzione per le Obstacle Course Race, meglio note come le cosiddette 'corse infernali', una delle quali si disputerà proprio in provincia di Pisa, a Torre a Cenaia, il prossimo 6 maggio.

Sul percorso preparato con cura lungo la pista ciclabile di Peccioli dall’allenatore della Federazione Italiana OCR, Rigers Kadija, si è cimentato con impegno e concentrazione un gruppo nutrito di partecipanti a maggioranza donne che hanno affrontato, dopo una fase di riscaldamento, i principali ostacoli presenti in ogni gara 'infernale' OCR.

Diversi i livelli di preparazione con cui si sono presentati i partecipanti ma tutti hanno portato a termine il compito a dimostrazione che chiunque può partecipare a una OCR. Non c’è bisogno di essere in forma, giovane, esperto, forte, agile e robusto per prenderne parte. Persone di ogni età e abilità fanno le OCR, questo è il bello di questo sport. E' stato sottolineato nel corso dell’allenamento che è possibile correre, fare jogging o anche camminare, l’importante è arrivare in fondo alla corsa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'allenamento 'infernale' è stato organizzato dalle palestre FIT4U di Peccioli e l’Athena Club di Ponsacco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: muore studente universitario di 30 anni

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

  • Coronavirus: 224 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus, sostegno alle famiglie indigenti: buoni spesa da 100 euro

Torna su
PisaToday è in caricamento