Arresti al Campo nomadi, Morganti: "L'amministrazione ha regalato 17 villette a delinquenti"

L'onorevole Claudio Morganti, europarlamentare indipendente dell'Eld, si è pronunciato riguardo gli ultimi arresti nel Campo nomadi di Coltano, affermando che le villette della zona, date dal Comune ai Rom, siano state "regalate a delinquenti"

L'onorevole Claudio Morganti, europarlamentare indipendente dell'Eld, si è pronunciato riguardo gli ultimi arresti nel Campo nomadi di Coltano, affermando come gli ultimi avvenimenti siano la dimostrazione che le villette della zona, date dal Comune ai Rom, siano state "regalate a delinquenti". Ieri mattina la Polizia di Lucca ha arrestato sette persone di etnia rom con l'accusa di associazione a delinquere, rapina, furto, lesioni personali e porto illegale di armi.

"I cittadini - asserisce Morganti - dovranno ringraziare l'Europa, la Regione Toscana e il Comune che stanno permettendo il saccheggio della Toscana. La vergogna è che a questi delinquenti sono state regalate ben 17 villette, divenute la loro base operativa per mettere in atto i furti con i soldi dei cittadini toscani. I rom di Coltano non sono nuovi ad episodi di cronaca: ricordo la sposa bambina, seviziata e maltrattata, o il sequestro di oro rubato dal valore di circa 300 mila euro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I cittadini toscani, magari in attesa da anni di una casa popolare, dovranno ringraziare le amministrazioni di sinistra che, per il loro buonismo o in nome di una fantomatica integrazione, hanno investito denaro, permettendo la costruzione delle villette di Coltano per dei delinquenti. Ingiustizie del genere – conclude l'europarlamentare Morganti -  portano inevitabilmente al sentimento di razzismo, perché razzisti non si nasce, ma lo si diventa a causa delle politiche discriminanti verso la nostra gente. A quanto pare la lezione di Coltano non basta visto che la Regione Toscana ha deciso di finanziare con 500 mila euro il campo rom di Pistoia, anziché dare una mano ai nostri disoccupati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

  • Bimbo di 5 anni salvato dalle sofferenze di un tumore, i genitori: "Grazie"

  • Coronavirus in Toscana, 5 nuovi casi: un decesso a Pisa

  • Consegna a domicilio di cocaina: in manette due fratelli pusher

  • Sangue nella movida pisana: ragazzo colpito al volto da una bottigliata

  • Coronavirus, sette nuovi casi: nessun positivo in più a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento