Valdicecina, avevano messo a segno 15 furti di rame in meno di un mese: individuati

I tre responsabili erano già stati arrestati lo scorso 29 maggio perchè colti sul fatto mentre stavano asportando grondaie di rame. Il valore complessivo dei furti commessi dai tre ladri di rame si aggira sui 50mila euro

Il rame rubato a Guardistallo lo scorso 29 maggio

Erano i responsabili di ben 15 furti di rame avvenuti in Valdicecina tra il 30 aprile e il 24 maggio le tre persone fermate lo scorso 29 maggio dai Carabinieri della Compagnia di Volterra che avevano colto sul fatto i ladri di rame in località Poggio a Masino, nel comune di Guardistallo. In quell'occasione B.O. 36enne, cittadino italiano, residente a Empoli, pregiudicato per reati contro il patrimonio, M.M. 33enne, cittadino albanese, residente a Fucecchio, pregiudicato per reati contro il patrimonio e O.A. 43enne, cittadino ex Jugoslavia, residente a Castelfiorentino, pregiudicato per reati contro il patrimonio, erano stati trovati in possesso di circa 7 quintali di rame asportati da sei casolari a Guardistallo.

I Carabinieri hanno così avviato ulteriori indagini che hanno permesso di individuare e di deferire in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Pisa i tre come gli autori appunto di altri 15 furti di rame per un valore di circa 50mila euro.

Ecco l'elenco:
 

  • furto di campane in bronzo commesso in data 30.04.2013 in Montecatini Val di Cecina (PI) loc. Chiesa di Buriano (valore economico non quantificato);
  • furto di grondaie di rame commesso in data 06-07-maggio 2013 in Montegemoli di Pomarance PI) ai danni dell’azienda agricola Montegemoli s.s.  (valore economico del furto 5000 euro);
  • furto di grondaie di rame commesso in data 06-07-maggio 2013 in Montegemoli di Pomarance località podere Campone (valore economico del furto 2500 euro);
  • furto di grondaie di rame commesso in data 06-07-maggio 2013 in Montegemoli di Pomarance località cimitero comunale  (valore economico del furto 1000 euro);
  • furto di grondaie di rame e in abitazione commesso in data 06-07-maggio 2013 in Montegemoli di Pomarance località podere Felciaio  (valore economico del furto 3000 euro);
  • furto di grondaie di rame commesso in data 10.05.2013 in Micciano di Pomarance località podere San Gregorio (valore economico del furto 1500 euro);

  • furto di grondaie di rame e in abitazione commesso in data 10.05.2013 in Micciano di Pomarance località podere San Giuseppe (valore economico del furto 6000 euro);
  • furto di grondaie di rame commesso in data 10.05.2013 in Monterufoli di Pomarance località Villa di Monterufoli dell’Unione Montana Val di Cecina (valore economico del furto 8000 euro);
  • furto di grondaie di rame commesso in data 20.05.2013 in Larderello di Pomarance località Sant’Ippolito podere Santa Rosa (valore economico del furto 3000 euro);
  • furto di grondaie di rame e in abitazione commesso in data 20.05.2013 in Larderello di Pomarance località Sant’Ippolito podere Terripi (valore economico del furto 3000 euro);
  • furto di grondaie di rame commesso in data 20.05.2013 in Larderello di Pomarance località Sant’Ippolito podere San Luigi (valore economico del furto 2800 euro);
  • furto di grondaie di rame commesso in data 20.05.2013 in Larderello di Pomarance località fattoria Sant’Ippolito (valore economico del furto 2000 euro);
  • furto di grondaie di rame commesso in data 20.05.2013 in Pomarance località Bulera podere Acquaviva (valore economico del furto 2500 euro);
  • furto di grondaie di rame e in abitazione commesso in data 24.05.2013 in Pomarance località fattoria del Cerreto imprenditore (valore economico del furto 5000 euro);
  • furto di grondaie di rame commesso in data 24.05.2013 in Pomarance località Cerreto - Villa Adriana (valore economico del furto 3000 euro).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Fisica, matematica, chimica: la Normale di Pisa è la prima università al mondo nella ricerca

  • Dà in escandescenze e devasta il ristorante di fronte a clienti e proprietari

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

  • Pontedera, scontro auto-moto: perde la vita 38enne

  • Condizioni igieniche "precarie": chiusa mensa, serviva 9 scuole in provincia di Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento