Via del Nugolaio a Navacchio: verso il superamento delle criticità

Prosegue il dialogo tra Confcommercio e amministrazione comunale per cercare di dotare di maggior decoro l'area artigianale, polo di attrazione anche per futuri insediamenti

La situazione della zona del Nugolaio a Navacchio, nel comune di Cascina, ancora al centro di un incontro con l'amministrazione comunale. La presidente di ConfcommercioPisa Federica Grassini e una rappresentanza di imprenditori dell'area hanno infatti incontrato nella giornata mercoledì 8 febbraio il sindaco Susanna Ceccardi e il vicesindaco Michele Parrini.
Obiettivo della riunione fare il punto su quanto è stato fatto e quanto ancora c'è da fare per la riqualificazione di una zona densa di insediamenti commerciali e artigianali, molto frequentata ma quasi totalmente priva di servizi. Nelle richieste degli imprenditori prioritaria è stata la questione sicurezza e micro-criminalità.

“In questa sorta di terra di nessuno - ha spiegato la presidente Grassini - siamo esposti a furti e spregi di ogni tipo. Registriamo da molto tempo la presenza di un insediamento rom abusivo e cumuli di spazzatura riversati nell'area occupata e un po' ovunque. Sappiamo bene che questa situazione non è imputabile esclusivamente al Comune di Cascina e apprezziamo la grande disponibilità del sindaco Ceccardi che ha promesso di farsi promotore di un incontro urgente con il prefetto Visconti. Sindaco che ha altresì preso l'impegno di emanare, dopo il divieto di accampamento abusivo, anche una ordinanza igienico-sanitaria. Decisioni che approviamo e che ci auguriamo giungano a buon fine”.

Nel corso dell'incontro sono state sollevate anche altre questioni: dalla mancanza di illuminazione all'assenza di passaggi pedonali in sicurezza, dalla viabilità alla mancanza totale di trasporto pubblico. “Sappiamo molto bene che nessuno ha la bacchetta magica - il commento della presidente Grassini - ma da qualche parte occorre pur cominciare proprio per dare un segnale in controtendenza, rispetto ad un'area di grande richiamo, che raccoglie grandi catene ma anche imprenditori locali che rappresentano delle vere e proprie eccellenze. In gioco c'è non solo l'affermarsi e il consolidamento dell'area commerciale più importante di tutta la provincia, ma viste le grandi potenzialità di questa zona, anche l'esigenza di attrarre nuove realtà imprenditoriali”.


 

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Falsi amici a tavola: 7 alimenti che non fanno dimagrire

  • Ragnetti rossi: cosa sono e come proteggere la casa dalla loro presenza

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • Tirrenia, malore mentre è in mare: muore 81enne

  • Via Sesia: fiamme in un appartamento

  • Si sente male sul patino a Marina di Vecchiano: muore 49enne

  • Rischia la paralisi dopo un tuffo: 16enne ricoverato a Cisanello

  • Santa Maria a Monte, con la bici contro un'auto: morto

  • Pioggia e temporali in Toscana: scatta l'allerta

Torna su
PisaToday è in caricamento