Pulizie nei palazzi comunali: "Pronti a tutto pur di scongiurare tagli salariali"

Nella mattinata di martedì l'incontro a Palazzo Gambacorti tra sindacati e amministrazione comunale. Diritti in Comune: "Ribassi fino al 99%, serve rivedere l'appalto"

Il presidio delle lavoratrici che si è svolto lunedì di fronte al Comune di Pisa

"Entro quindici giorni speriamo di risolvere il problema. Siamo pronti a qualsiasi mobilitazione pur di scongiurare tagli salariali". E' quanto afferma il Sindacato Generale di Base dopo l'incontro che si è svolto questa mattina, 8 ottobre, a Palazzo Gambacorti tra Sgb e Cgil, da una parte, e amministrazione comunale dall'altra. Al centro della discussione l'appalto per le pulizie degli uffici comunali che, secondo i sindacati, rischierebbe di provocare ulteriori "tagli salariali a chi già percepisce uno stipendio da fame". L'incontro odierno si è tenuto dopo che nella giornata di ieri, 7 ottobre, le lavoratrici impiegate nell'appalto, circa una decina, avevano fatto un presidio in piazza XX Settembre insieme ad alcuni dipendenti del comune di Pisa.

"Oggi - spiega Sgb - ci siamo incontrati, insieme alla Cgil, prima con le due aziende dell'associazione temporanea di impresa aggiudicatrice dell'appalto delle pulizie (R.t.I Euro&Promos Fm Spa e Miorelli Service Spa, Ndr) e poi con l'amministrazione comunale alla presenza del sindaco, Michele Conti, del vicesindaco, Raffaella Bonsangue, e del capo di gabinetto, Massimo Donati. Abbiamo avanzato richieste molto precise al Comune, con l'obiettivo di scongiurare tagli orari e retributivi".

I sindacati in particolare hanno chiesto all'amministrazione "di operare sulle pulizie aggiuntive e integrative. Il bando infatti prevede una suddivisione giornaliera e oraria delle pulizie che potrebbe essere rivista tenuto conto delle esigenze legate al mantenimento dei locali in condizioni di pulizia e decoro. Abbiamo chiesto di intensificare il presidio a palazzo Gambacorti ripristinandone la durata precedente di due ore, e prevedere altri presidi su tutti i palazzi comunali, specie dove maggiore è l'afflusso dell'utenza ".

La proposta dei sindacati è insomma quella "di rivedere le superfici di pulizia, sottostimate dall'analisi comunale rispetto a quella effettuata dalle due ditte" incrementando "le prestazioni delle lavoratrici, ipotizzando la pulizia straordinaria e periodica degli Arsenali, della Torre Guelfa, della Chiesa della Spina, dei magazzini di Ospedaletto e del Palazzetto dello Sport. L'amministrazione comunale - conclude Sgb - una volta ascoltate le nostre richieste si è riservata prendere una decisione quanto prima".

Diritti in Comune: "Venga rivisto l'appalto"

A chiedere di rivedere l’appalto è il consigliere di Diritti in Comune, Ciccio Auletta. "Da mesi - afferma Auletta - chiediamo all'amministrazione chiarimenti sull’affidamento del servizio, senza però ottenere risposte. Il nuovo appalto prevede infatti un ribasso rispetto alla base di gara del 23,42%, arrivando, per alcune attività integrative e straordinari, a ribassi del 99%". Ribassi "pesanti" sottolineati dallo stesso responsabile del procedimento che nella relazione con cui viene assegnata la gara scrive: "La ditta avrebbe comunque potuto fornire qualche spiegazione in merito alla sostenibilità dello sconto praticato rispetto al complesso dell'offerta economica presentata, in quanto lo stesso risulta particolarmente rilevante e non consente alcuna remunerazione per la ditta".

"E’ quindi chiaro - prosegue Auletta - che se l'azienda non ha margine di guadagno ha un unico modo per fare profitto: ridurre i salari delle lavoratrici che già da novembre potrebbero essere colpite da tagli di ore e di stipendio, con una riduzione del salario tra i 200 e i 250 euro al mese. L’amministrazione comunale deve inoltre spiegare perché e come ha dato il via libera ad un affidamento in cui il costo orario imputato è inferiore al costo delle stesse tabelle ministeriali". Quindi le richieste: "E' necessario per lo meno rivedere l'appalto - conclude Auletta - valutando la possibilità di internalizzare il servizio".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 12 e 13 ottobre

  • Lutto a Pisa: è morto l'ex sindaco Oriano Ripoli

  • La pizza di Luca D'Auria riconosciuta dal Gambero Rosso

  • 'L'Amica geniale' saluta Pisa: terminate le riprese della fiction Rai

  • Fi-Pi-Li, mezzo pesante a fuoco in galleria: superstrada chiusa fra Pontedera e Montopoli

Torna su
PisaToday è in caricamento