Nuovo caso di intimidazioni per aver criticato la Ceccardi: "Anche io minacciata"

A renderlo noto la consigliera regionale del PD Alessandra Nardini. Si tratterebbe della stessa persona che avrebbe preso di mira prima Cristina Bibolotti e poi Lucia Ciampi

Anche al consigliera regionale del Partito Democratico, Alessandra Nardini, avrebbe ricevuto minacce dalla stessa persona che in precedenza aveva preso di mira la candidata al Senato per +Europa, Cristina Bibolotti e che negli ultimi giorni si sarebbe accanita contro la deputata del PD Lucia Ciampi. A denunciare i fatti è la stessa Nardini. 

"Negli ultimi giorni questa persona - afferma la Nardini - ha telefonato più volte a casa dei miei genitori intimandomi, con fare minaccioso, di smetterla dal criticare pubblicamente Susanna Ceccardi. Il nome riferito dall'uomo è lo stesso utilizzato dalla persona che ha perseguitato per la stessa ragione Cristina Bibolotti, un caso così grave da approdare in Parlamento. Ho già segnalato gli episodi alle forze dell'ordine e in questi giorni procederò alla denuncia formale".

"Oggi apprendo - prosegue la Nardini - che anche l'onorevole Ciampi ha subito minacce, nel suo caso sfociate anche in atti vandalici. Questo individuo pericoloso va fermato al più presto e serve che Susanna Ceccardi intervenga pubblicamente per prendere le distanze da questa persona al fine di disincentivarla dal perseguitare altre donne. Al di là degli scontri politici, che possono anche essere legittimamente aspri, nessuno può tollerare che si arrivi a correre dei pericoli in quanto donne che esprimono un'opinione critica".

"Attacchi squadristi"

"A Pisa c'è puzza di squadrismo - scrive su Facebook l'ex sindaco Marco Filippeschi - e non è la prima volta che accade. Servono la risposta più ferma e l'azione dell'autorità giudiziaria per individuare gli autori delle minacce. Ognuno si prenda le proprie responsabilità". Solidarietà nei confronti delle due anche da parte di Dario Danti, assessore alla Cultura a Volterra. "Voglio esprimere la mia solidarietà umana e politica a Lucia Ciampi e Alessandra Nardini per i vili attacchi squadristi di cui sono state vittime nelle scorse ore. A Lucia e Alessandra un grande abbraccio: la risposta più forte che abbiamo a disposizione è continuare a portare avanti le proprie idee e iniziative con la medesima determinazione".

Sulla vicenda interviene anche il consigliere regionale Pd Antonio Mazzeo: "Qualche vigliacco si sta 'divertendo' a minacciare le mie compagne di partito Lucia Ciampi e Alessandra Nardini. È lo stesso che metto mesi scorsi a Cascina aveva preso di mira Cristina Bibolotti (donna anche lei, guarda caso). Il motivo di tutti gli attacchi? Aver rivolto critiche a Susanna Ceccardi. Trovo questo clima inaccettabile, ignobile e vergognoso. A Lucia, Alessandra e Cristina mando un abbraccio grande: sappiate che non siete sole e mi auguro che le autorità competenti trovino e puniscano quanto prima il responsabile di questo schifo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Cucina: undici ristoranti pisani nella guida 'L'Espresso'

  • Lutto all'Università: è morto il professor Berardo Cori

  • 'L'Amica geniale' saluta Pisa: terminate le riprese della fiction Rai

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

Torna su
PisaToday è in caricamento