Marina di Pisa: sbandieratori di Firenze sul litorale? Meglio di no

Non parteciperanno ai festeggiamenti in programma il 1° maggio per i 140 anni del Litorale i figuranti fiorentini: numerose le proteste sul web per escludere i rappresentanti della città del Giglio da una festa tutta pisana

Niente sbandieratori fiorentini durante la festa del Primo Maggio in programma a Marina di Pisa. Numerose le proteste che il popolo di Facebook ha sollevato contro la decisione degli organizzatori di invitare alla giornata di celebrazioni per festeggiare l'anniversario del litorale pisano i figuranti della città del Giglio.
La notizia dell'esibizione in riva al mare degli sbandieratori fiorentini aveva scatenato nei giorni scorsi sul web una tempesta di commenti negativi. E, alla fine, ha prevalso il campanilismo.

Sabato, a tre giorni dalla festa, la Federazione Europea Itinerari Storici Culturali, organizzatrice dell'evento, ha annunciato la cancellazione. "Se il problema deve essere la presenza di una delegazione di sbandieratori fiorentini - ha spiegato la presidente Sabrina Busato - dovendo prevalere la serenità di un momento di festa per le famiglie, ci vediamo costretti con rammarico ad escludere la loro presenza". Non è la prima volta che accade: nel 2008 stessa sorte toccò all'invito rivolto dal Comune di Pisa ai calcianti del calcio storico fiorentino per la tradizionale veglia che precede il Gioco del Ponte.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Conte Ugolino Pisa
    Conte Ugolino Pisa

    Facile chiedere adesioni.... ma, la storia parla di ODIO atavico!!! e rovinose pretese!!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Aborto e diritti delle donne, manifestazione in città: "Riaffermiamo la nostra libertà"

  • Cronaca

    Stazione, identificati due irregolari con precedenti penali: espulsi

  • Cronaca

    Gli rubano la bici in stazione: dopo un'ora i vigili gliela riportano

  • Eventi

    Teatro di figura in Cavalieri: burattini e marionette per dire no alla malamovida

I più letti della settimana

  • San Piero a Grado, si dimentica la figlia in auto: muore bambina di un anno

  • Canapisa, sabato al via la street parade antiproibizionista: ecco il percorso

  • Riglione: folla e commozione per l'addio alla piccola Giorgia

  • Bimba morta in auto, aperta un'indagine. Il sindaco: "La città è in lutto"

  • Canapisa 2018: in migliaia in città contro il proibizionismo

  • Bimba morta dimenticata in auto, Codacons: "Da anni chiediamo l'obbligo di allarmi su auto"

Torna su
PisaToday è in caricamento