Sicurezza, aumento del numero di stranieri espulsi: "La pacchia è finita"

Il deputato pisano della Lega, Edoardo Ziello: "I dati dell'ultimo anno sulla prevenzione e il contrasto al crimine dimostrano che il vento è cambiato"

"La pacchia per i clandestini è finita". Il deputato pisano della Lega, Edoardo Ziello, commenta così i dati sulla sicurezza resi noti questa mattina, 9 aprile, dal questore di Pisa, Paolo Rossi. Dati che si riferiscono al territorio provinciale e che prendono in considerazione l'intervallo di tempo che va dal 1° aprile 2018 al 31 marzo 2019, confrontandoli con quelli relativi ai 12 mesi precedenti. Numeri dai quali emerge un sensibile aumento per quanto riguarda le espulsioni di stranieri irregolari che sono passate dalle 54 del periodo 2017/18 alle 253 dell 2018/2019, con un incremento del 368,51%.

"Espulsioni quintuplicate - commenta Ziello - calo dei permessi di soggiorno, aumento sensibile di persone arrestate e di Daspo dimostrano che il vento è cambiato a favore della legalità e dell'ordine pubblico. Ringraziamo la Questura di Pisa e tutte le forze dell'ordine per il lavoro quotidiano a tutela della sicurezza dei cittadini. Grazie alla Lega al Governo per i clandestini, e non solo, la pacchia è finita".

I dati: in calo i reati, aumentano arresti ed espulsioni

Potrebbe interessarti

  • Incubo sveglia? 6 trucchi per diventare persone mattiniere

  • Lavastoviglie pulita e profumata: ecco i nostri consigli

  • Realmente i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Salute: a Pisa il primo centro clinico proctologico e del pavimento pelvico

I più letti della settimana

  • Si sente male mentre passeggia in spiaggia: anziana turista trovata morta

  • Autostrada A4, camper tampona un tir: morto 42enne pisano

  • Torna il cinema sotto le stelle al Giardino Scotto: il programma di giugno

  • A Cascina inaugurato il punto vendita Bricofer

  • Incendio sul Monte Pisano: ancora fiamme

  • Camion in fiamme in superstrada: tratto chiuso

Torna su
PisaToday è in caricamento