Meloria Paddling Cup: la canoa d'altura torna a Calambrone

Un appuntamento con il grande sport davanti alla costa pisana, appena riconfermata Bandiera Blu per il 2019

Tutto pronto per la Meloria Paddling Cup, la suggestiva competizione di canoa d'altura in programma sabato 11 maggio nelle acque di Calambrone. La manifestazione sportiva, valevole per la seconda prova di Coppa Italia Ocean Race Fick 2019, è caratterizzata dalla distanza considerevole che viene raggiunta in mare aperto.

“La gara d'altura si spinge più a largo, fino ai sette chilometri, e richiede una formazione marina per i canoisti, in questa nuova disciplina dell'Ocean Racing che sta prendendo piede in Italia e nel resto del mondo - annuncia Ugo Vieri, l'organizzatore della Canottieri Firenze - Calambrone si conferma un posto suggestivo, percorso è un triangolo di 20 chilometri, dove i concorrenti partiti dal Bagno Lido di Calambrone si dirigeranno verso il faro denominato Ship Light e una volta doppiatolo, punteranno alla volta dei due isolotti sui quali sono poggiati i Fari della Meloria, al largo del porto di Livorno. Passati in mezzo ai due isolotti faranno nuovamente ritorno al Bagno Lido”.

La manifestazione è organizzata dai Canottieri Comunali di Firenze in collaborazione con la Polisportiva taxisti fiorentini, e il sostegno degli sponsor Confcommercio Provincia di Pisa, Banca di Pisa e Fornacette, F.lli Staccioli, Tapassion.

“Siamo contenti di ospitare questa bella iniziativa che mette in luce il valore e l'importanza del nostro litorale - il commento dell'assessore al Commercio e Turismo Paolo Pesciatini - il nostro 'alto mare aperto' per citare Dante proprio in queste ore ha ottenuto 4 Bandiere Blu a conferma del fatto che il complessivo sistema di accoglienza del litorale pisano riveste un'importanza nazionale e internazionale”.
Apprezzamento per la Meloria Paddling Cup, un evento “all'insegna del turismo sportivo, che veicola sul litorale pisano presenze e un indotto economico” è stato espresso da Fabrizio Fontani, presidente di ConfLitorale ConfcommercioPisa.
“Si tratta di una manifestazione che conosco in maniera approfondita per un settore che sta prendendo sempre più piede e sono molto soddisfatto che sia riproposta nella mia città" ammette Salvatore Sanzo, presidente del Coni Toscano e Segretario della Federazione Italiana Canoa Kayak.

Anche quest’anno viene previsto un percorso più semplice di 6 km e con un costo di iscrizione più basso, che permette a chi si avvicina per le prime volte a questa disciplina di cimentarsi in sicurezza. A tale scopo verranno messe a disposizione dei giovani atleti che ne fossero sprovvisti, le imbarcazioni dei partecipanti alla gara lunga.

“A Calambrone siamo sempre bene accolti e ci fa estremamente piacere che il litorale pisano sia stato riconfermato Bandiera Blu a ulteriore conferma che la nostra attività sportiva non inquinante si svolge in un contesto pulito” commenta Gian Marco Del Buono della Canottieri Firenze.

Alla Meloria Paddling Cup 2019 è legata anche l'iniziativa in programma domenica mattina 12 maggio lungo i Fossi medicei, organizzata dall'Unione Canottieri Livornesi che proprio quest'anno, nel cinquecentenario di Leonardo e Cosimo dei Medici ideatori del porto di Livorno, compiono 100 anni.

Potrebbe interessarti

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • "Ero al pronto soccorso", ma non era vero: 36enne torna ai domiciliari

Torna su
PisaToday è in caricamento