commercio

  • Fiorai e erboristerie possono restare aperte

  • Unicoop Firenze: punti vendita chiusi la domenica fino a metà aprile

  • Emergenza Coronavirus, le attività che svolgono consegne a domicilio a Pisa

  • Coronavirus, gli ambulanti: "Governo e Comuni ci aiutino"

  • Coronavirus, Confcommercio: "Di fronte al cataclisma servono sostegni straordinari"

  • Locali chiusi alle 21: le associazioni di categoria chiedono la revisione dell'ordinanza

  • Il mondo femminile protagonista con il Gruppo Terziario Donna

  • Commercio a Pisa: negli ultimi undici anni aumentate le attività in centro, diminuite quelle in periferia

  • Corruzione in Comune: i ristoratori di via Santa Maria difendono le proprie attività

  • San Giuliano Terme: parte lo 'Sportello Impresa' di Confcommercio in Comune

  • Amazon sbarca a Montacchiello: "Impegno delle istituzioni per salvaguardare i piccoli negozi"

  • Via Piave, furti alle auto in sosta e negozi isolati durante le partite: "Situazione invivibile"

  • Federica Grassini confermata vicepresidente di Confcommercio Toscana

  • Commercio: nuova apertura in piazza delle Vettovaglie

  • 'Bike to shop', Fiab contro le associazioni di categoria: "Incoerenti"

  • Scontrino elettronico: dal 1° gennaio 2020 è obbligatorio per tutti

  • Pontedera, occupazione di suolo pubblico per bar e ristoranti tutto l'anno: parte la sperimentazione

  • Regali di Natale: 345 euro di spesa per ogni famiglia pisana

  • Merce pericolosa e fuori norma: sequestrati oltre 10mila articoli

  • Largo del Parlascio, i commercianti all'amministrazione: "Serve riqualificare la zona"

  • Uniti per Calci a sostegno dei negozi locali: "Fate acquisti sul territorio per Natale"

  • "Pugno di ferro" del Comune su emissioni e occupazione suolo pubblico: "Serve confronto urgente"

  • Mercatini in via Oberdan, commercianti furiosi: "Vetrine coperte, dovrebbero rimborsarci le perdite!"

  • Centro storico: sanzioni più severe contro i 'furbetti' del suolo pubblico

  • Piazza Vettovaglie, sanzioni per le emissioni sonore ai locali: "Assurdo, seguiamo le regole"