Economia Ospedaletto

Ospedaletto: nasce una nuova area industriale

La zona sarà la prima area produttiva intercomunale della Toscana visto che nascerà tra i comuni di Pisa e Cascina. L'investimento complessivo sarà di oltre 10 milioni di euro

Nasce tra Pisa e Cascina la prima area produttiva intercomunale della Toscana. E' stata infatti firmata la Convenzione-Quadro per l'attuazione del Piano particolareggiato di iniziativa pubblica per l'ampliamento della zona produttiva di Ospedaletto approvato nel 2007 dai due Comuni. Si tratta di oltre 60 ettari e un investimento superiore ai 10 milioni di euro, più o meno equamente suddiviso tra le due amministrazioni, da destinare a insediamenti artigianali e industriali. L'area individuata è quella di Ospedaletto, al confine tra i territori dei due comuni dove verranno realizzate opere urbanistiche, viarie e idrauliche per destinare la zona ad attività produttive e commerciali.

Nello specifico l'area è composta da 5 lotti per una superficie fondiaria di 325.520 metri quadrati e una superficie standard i 217.613 mq così suddivisa: 184.120 di verde pubblico, 33.493 mq di parcheggi, una superficie a viabilità di 71.360 mq con la realizzazione di tre nuove rotatorie nella zona tra la via Emilia e via del Fosso Vecchio. Inoltre è previsto un investimento complessivo di poco meno di 2 milioni di euro per la sicurezza idraulica della zona e la realizzazione di un Elettrodotto Terna da 132 Kv per quasi mezzo milione di euro.

"Si tratta - ha spiegato il sindaco di Pisa Marco Filippeschi - di una fiche che possiamo giocare sul tavolo della Regione e del presidente Enrico Rossi, personalmente impegnato nell'attrarre nuovi investitori anche da fuori Toscana, agendo nell'ambito del piano strategico dell'area pisana". Il primo cittadino di Cascina Alessio Antonelli ha invece sottolineato "l'atto concreto delle due amministrazioni nell'interesse di cittadini e imprese, rinunciando agli egoismi" e ha concluso affermando: "Tra le scelte qualificanti del piano strategico, le prime indicazioni sono quelle di evitare il consumo di territorio, polarizzando le aree e riqualificando quelle dedicate allo sviluppo produttivo".

Nella zona interessata da questo intervento è presente anche un campo rom: il comune di Pisa ha già chiesto l'intervento della regione perchè sia smantellato e vengano trovate soluzioni alternative per gli abitanti.
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedaletto: nasce una nuova area industriale

PisaToday è in caricamento