Mercoledì, 22 Settembre 2021
Economia

Confesercenti lancia il finanziamento a tasso zero per le imprese colpite dal maltempo

Il progetto 'Solidarietà a tasso zero', in collaborazione con il Confidi Commerfin e Unicredit, prevede un massimo di 50mila euro rimborsabili alla scadenza di 12 mesi, senza spese di istruttoria

Confesercenti di Pisa e Livorno hanno fatto fronte comune per offrire in tempi rapidissimi un aiuto concreto alle attività commerciali colpite dal nubifragio della scorsa settimana. Ieri, 17 settembre, è stato presentato il progetto 'Solidarietà a tasso zero', in collaborazione con il Confidi Commerfin e Unicredit. A presentare l'iniziativa nella sede livornese di Confesercenti c'erano il presidente nazionale Patrizia De Luise e quello regionale Nico Gronchi, in veste anche di vicepresidente vicario nazionale.

Si tratta di finanziamenti fino a 50mila euro a impresa, rimborsabile alla scadenza di 12 mesi, garantito da Confesercenti/Commerfin. Il prestito sarà erogato entro 10 giorni dalla presentazione della richiesta senza spese di istruttoria e sarà restituibile a tasso zero. "In questi territori colpiti dai drammatici eventi climatici dei giorni scorsi - ha spiegato la presidente nazionale di Confesercenti, Patrizia De Luise - la nostra associazione ha voluto portare un segnale di forte vicinanza, con un intervento economico che agevola direttamente le imprese colpite dal maltempo. Lo strumento che abbiamo studiato con Unicredit si rivolge alle aree più disagiate identificate dalle istituzioni. In questo modo contiamo di dare risposte immediate alle aziende in attesa delle misure agevolative messe in campo dal governo".

"La convenzione definita con Confesercenti e Commerfin - ha dichiarato Livio Stellati, Sviluppo territoriale Centro Nord di UniCredit - ci consentirà di supportare le imprese dei territori di Livorno e Pisa che stanno attraversando momenti di difficoltà, perché possano ripartire e rilanciare la loro attività. Questa iniziativa su aggiunge alle altre già messe in atto da UniCredit: sospensione del pagamento delle rate dei mutui sia ai privati che alle imprese a tassi di interesse agevolati. UniCredit ha inoltre aderito alla convenzione tra ABI e CDP, avente ad oggetto la concessione di finanziamenti agevolati, garantiti dallo Stato, a favore dei soggetti danneggiati dagli eventi calamitosi".

Alla presentazione del progetto, Confesercenti Toscana Nord era rappresentata dal suo presidente Alessio Lucarotti, dall’amministratore delegato di Consi Miria Paolicchi, dal responsabile credito Francesco Biagioni e dal responsabile area pisana Simone Romoli. "Sappiamo benissimo che i tempi tecnici per i rimborsi da parte della Regione - ha spiegato Romoli - sono legati al riconoscimento dello stato di calamità naturale da parte del governo centrale. Per questo abbiamo apprezzato l'accelerazione voluta dal governatore Rossi nell'inserire anche Pisa, dopo Livorno, nell'elenco dei territori in stato di emergenza. La nostra risposta è stata immediata, visto che presentiamo questo progetto ad una settimana dai tragici fatti". Per informazioni è possibile rivolgersi all'ufficio credito Confesercenti (Francesco Biagioni) 050.888085.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confesercenti lancia il finanziamento a tasso zero per le imprese colpite dal maltempo

PisaToday è in caricamento