Economia San Giusto

Il Canale Navicelli si espande...in profondità

Il corso d'acqua raggiungerà i tre metri, questo consentirà di poter gestire senza problemi anche imbarcazioni di grandi dimensioni. Il sindaco: "Questa operazione guiderà la ripresa della nautica pisana"

Si appresta ad ingrandirsi il canale dei Navicelli, non in lunghezza, bensì in profondità. Entro luglio infatti i 17 km del canale avranno tre metri di profondità, misura sufficiente al passaggio e alla movimentazione degli yachts di grandi dimensioni costruiti nel polo della nautica pisana.

L'annuncio è stato dato da Teseco,  l'azienda incaricata dalla società Navicelli spa di dragare i fondali, dopo il sopralluogo effettuato oggi sul canale. Le operazioni di scavo dei fanghi costeranno 2,2 milioni di euro  e saranno finanziate dalla Regione Toscana. I lavori sono iniziati nell'aprile scorso e sono giunti ai due terzi senza intoppi.


"Si tratta di un'opera fondamentale e necessaria - ha spiegato il sindaco di Pisa Marco Filippeschi durante il sopralluogo - perché il canale non veniva dragato da 11 anni. Questo intervento darà il via alla ripresa della nautica pisana: qualche segnale importante, fra l'altro, è già arrivato con la realizzazione nei mesi scorsi dei capannoni della MecCarpensaldo". Saranno infatti realizzati proprio lì dentro, due maxi yachts da 65 metri ciascuno, commissionati da Azimut Benetti: un'opera che, in termini occupazionali, porterà lavoro ad almeno 80 nuovi addetti. (fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Canale Navicelli si espande...in profondità

PisaToday è in caricamento