Economia

Mercato immobiliare a Pisa: Centro Storico, Porta a Lucca e Piagge le zone più richieste

E' quanto rivela il report semestrale a cura dell’Ufficio Studi Gabetti. Ecco i quali sono i prezzi medi a metro quadro nelle varie zone della città

Centro storico, Porta a Lucca e Piagge. Sono queste le zone della città che, nel  secondo semestre del 2019, hanno avuto maggiore domanda dal punto di vista della compravendita residenziale. E' quanto rivela il report semestrale a cura dell’Ufficio Studi Gabetti, realizzato sui dati forniti dalle agenzie Gabetti, Professionecasa e Grimaldi, integrandoli a quelli dell'Agenzia delle Entrate.

Nel complesso la città ha mostrato segnali di stabilizzazione facendo segnare, in tutto il 2019, 1.277 transazioni, dato in lieve calo rispetto al 2018 (-4,4%). In leggera flessione (-2,7%) anche le quotazioni seppur con un andamento differenziato a seconda delle zone. I tempi medi di vendita si confermano intorno ai quattro mesi. Guardando le varie zone, il Centro Storico, i Lungarni e Porta a Lucca confermano una buona domanda per il target con disponibilità medio-alta, seguite dalle zone semicentrali, Pratale-Don Bosco, per gli acquirenti con disponibilità medie.

Il Centro Storico, nelle zone San Francesco, San Martino, Santa Maria e Sant'Antonio, presenta quotazioni tra i 1.950 e i 3.300 euro al mq a seconda del tipo di immobile. La zona Lungarni ha quotazioni tra i 2.800 ai 4.000 euro al mq e si raggiungono prezzi più elevati per particolari soluzioni di pregio. In zona Landi le quotazioni variano da 1.650 ai 2.100 euro al mq. In Porta a Lucca i prezzi variano dai 2.100 ai 2.700 euro al mq, ma i valori aumentano per le ville prestigiose in stile liberty, pezzi unici sul mercato. Quotazioni quasi invariate anche nelle zone semicentrali di Don Bosco-Pratale, dove le quotazioni per l’usato in buone condizioni variano dai 1.700 ai 2.000 euro al mq in relazione alla tipologia.

In zona Porta Fiorentina i prezzi per l’usato in buone condizioni vanno dai 1.200 ai 1.750 euro al mq a seconda della tipologia. In zona S. Ermete siamo intorno ai 1.400 euro al mq per l’usato medio in buono stato, mentre a Porta a Mare rimangono stabili intorno ai 1.500 euro al mq. Nelle zone di S.Giusto-S.Marco i prezzi medi vanno dai 1.400 ai 2.000 euro al mq a seconda della tipologia, mentre a S. Michele tra i 1.600 e i 2.200 euro al mq e a Porta a Piagge tra i 1.750 e 2.400 euro al mq. Nelle zone periferiche di Riglione-Oratoio, la media è di 1.500 euro al mq per l’usato medio in buono stato, mentre le quotazioni si abbassano spostandosi verso zone limitrofe come Navacchio, San Frediano e Cascina. Quotazioni superiori a San Giuliano, intorno ai 1.600 euro al mq. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato immobiliare a Pisa: Centro Storico, Porta a Lucca e Piagge le zone più richieste

PisaToday è in caricamento