Domenica, 13 Giugno 2021
Economia Centro Storico / Piazza Vittorio Emanuele II

Camera di Commercio: inaugurati i nuovi locali ristrutturati

Consegnato anche il Premio Innovazione 2016 a due aziende, entrambe spin-off dell’Università di Pisa: Erre Quadro Srl e SpaceDyS Srl

Una mattinata intensa quella che si è svolta oggi, lunedì 28 novembre, presso la sede della Camera di Commercio di Pisa. Prima l’inaugurazione dei locali di Palazzo Affari appena ristrutturati, poi la presentazione delle misure di sostegno regionali all’innovazione ed infine la consegna del Premio Innovazione 2016.

“Oggi - ha affermato il presidente Valter Tamburini - è un giorno molto importante per la Camera di Commercio di Pisa. Dopo un anno di lavori, consegniamo infatti alla città spazi completamente riqualificati per ospitare mostre ed eventi all’interno della nostra sede. Per celebrare l’occasione, abbiamo organizzato un incontro nel quale la Regione Toscana ha presentato gli strumenti pubblici di supporto alle start up e premiato due imprese del territorio che si sono distinte per capacità innovativa. Queste iniziative - ha concluso Tamburini - sono il segno concreto di quanto siamo fermamente convinti che Pisa sia un luogo privilegiato dove le idee innovative possono davvero trasformarsi in imprese di successo”.

INAUGURAZIONE DEI LOCALI. Dopo la riqualificazione della facciata del Palazzo, l’insediamento di nuove attività commerciali e di una ludoteca nel loggiato, sono stati inaugurati i locali al primo piano ed alcune sale pensate per ospitare mostre ed eventi. Il progetto complessivo, denominato MACC (Meeting Art Craft Centre) realizzato sotto la direzione artistica dell’Architetto Alberto Bartalini, ha riguardato un significativo intervento di ristrutturazione edilizia del Palazzo Affari che, inaugurato il 18 settembre di 65 anni fa, cominciava a mostrare i segni del tempo. L’inaugurazione si è svolta alla presenza del presidente della Camera di Commercio, Valter Tamburini, del sindaco di Pisa Marco Filippeschi, assieme a numerosi rappresentanti delle associazioni imprenditoriali del territorio. Importante anche la presenza della Regione Toscana, con l’assessore alle attività produttive Stefano Ciuoffo, che ha sostenuto finanziariamente il progetto con le risorse dedicate alle infrastrutture per il turismo e il commercio del FAS 2007-2013.

SPAZIO ALLE IMPRESE INNOVATIVE CON IL SEMINARIO 'PROVE DI INNOVAZIONE'. Dopo una breve visita ai locali ristrutturati, la mattinata è proseguita all’interno del rinnovato Auditorium 'Rino Ricci' con il seminario 'Prove di innovazione': un momento per condividere le esperienze e per conoscere strumenti e incentivi a supporto degli investimenti in ricerca e sviluppo. In particolare, dopo l’introduzione del presidente della Commissione istituzionale ripresa economico-sociale Toscana costiera Antonio Mazzeo, Elisa Nannicini della Regione Toscana ha illustrato le azioni per rafforzare l'innovazione del sistema imprenditoriale toscano. Nello specifico sono stati presentati il Bando innovazione, che prevede l’erogazione di finanziamenti agevolati per imprese innovative, il Bando A destinato a sostenere le micro-innovazione attraverso voucher per l’acquisizione di servizi qualificati ed il Bando B per incentivare progetti innovativi di carattere strategico o sperimentale sempre utilizzando il sistema dei voucher. Nutrita la partecipazione delle imprese, una ottantina, oltre a rappresentanti delle associazioni di categoria e delle istituzioni.

PREMIO INNOVAZIONE 2016. Terminato il faccia a faccia con le aziende, è stata la volta della cerimonia di consegna del Premio Innovazione 2016: un riconoscimento riservato alle imprese del territorio che hanno innovato processi, prodotti o sperimentato nuove formule imprenditoriali, giunto quest’anno alla tredicesima edizione. Delle ventidue candidature pervenute alla Camera di Commercio per il Premio due sono state le aziende, una di Pisa e l’altra di Cascina, entrambe spin-off dell’Università di Pisa, che si sono aggiudicate i 15.000 euro per essersi distinte per la propria capacità innovativa dopo un’attenta selezione effettuata da un comitato tecnico composto da rappresentanti del mondo economico e da esperti di innovazione.

A consegnare la targa e la pergamena commemorativa sono stati il presidente della Camera di Commercio Valter Tamburini con il sindaco di Pisa, Marco Filippeschi, il delegato per la promozione delle iniziative di Spin Off, Start Up e Brevetti dell’Università di Pisa professor Leonardo Bertini ed il consigliere Regionale Antonio Mazzeo.

Le imprese premiate sono:

Erre Quadro Srl - Pisa
L’impresa, nata come spin-off dell’Università di Pisa, opera nel campo della proprietà intellettuale fornendo servizi a supporto delle scelte progettuali, strategiche e di gestione superando i limiti classici della ricerca nei database brevettuali mettendo a disposizione dei clienti processi di ricerca specifici, competenze multidisciplinari e tecnologie software proprietarie. L’azienda è stata premiata proprio per aver realizzato una tecnologia avanzata per l’analisi delle potenzialità dei brevetti. Nel concreto l’azienda offre un servizio innovativo consistente nella gestione di un database integrato con gli archivi brevettuali disponibili, che permette di esaminare le informazioni in modo automatico tramite algoritmi avanzati.

SpaceDyS Srl – Navacchio (Cascina)
L’azienda, nata anch’essa come spin-off dell’Università di Pisa, si occupa di dinamica spaziale, in particolare di determinazione orbitale di oggetti naturali e artificiali fornendo servizi e software per le agenzie spaziali e le industrie del settore per identificare e proteggerci dai pericoli dallo spazio come asteroidi in rotta di collisione con la terra, detriti spaziali che possono danneggiare satelliti fenomeni solari che interferiscono con le attività umane. Il premio è stato assegnato, in particolare, per il progetto 'CEOD, Motore computazionale per la determinazione di orbite di oggetti spaziali'. Il software realizzato dall’azienda risulta altamente flessibile, in grado di calcolare il dimensionamento degli asteroidi e la loro probabilità di impatto con il nostro pianeta, nonché di monitorare i detriti nello spazio, a salvaguardia della sicurezza terrestre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camera di Commercio: inaugurati i nuovi locali ristrutturati

PisaToday è in caricamento