San Miniato: il sottosegretario ai Beni culturali e turismo Bonaccorsi 'ambasciatore' del tartufo

La visita dell'esponente del Ministero nel fine settimana: al centro dell'incontro le modalità di attrazione di turisti sul territorio

Il sottosegretario al Ministero dei Beni culturali e turismo Lorenza Bonaccorsi è stata insignita della qualifica di 'Ambasciatore' del Tartufo di San Miniato. La consegna della targa è avvenuta sabato scorso, 30 novembre, al ristorante Pepenero durante la cena organizzata da Comune di San Miniato e Fondazione San Miniato Promozione a conclusione della stagione del tartufo. Oltre al sindaco di San Miniato Simone Giglioli e agli assessori al Turismo, Elisa Montanelli, e alla Cultura, Loredano Arzilli, sono intervenuti anche l'assessore regionale al turismo Stefano
Ciuoffo ed il Direttore di Toscana Promozione Francesco Palumbo.

Durante la mattina di ieri, domenica 1 dicembre, è stata organizzata una speciale escursione nel bosco al seguito dei cercatori del tartufo.

"Prosegue - ha detto Ciuoffo - l'attività di promozione e valorizzazione di un prodotto d'eccellenza della nostra regione che, con l'individuazione
di ‘testimonial' d'eccezione, mira a far conoscere San Miniato e il suo territorio. Con il sottosegretario Bonaccorsi abbiamo parlato delle modalità e di strategie future legate all'attrazione di turisti la cui prima motivazione di viaggio è l'enogastronomia e siamo sicuri che ci saranno proficui sviluppi e sinergie con la nostra agenzia Toscana Promozione Turistica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Residente a Pisa in quarantena: è entrato in contatto con l'uomo positivo a Pescia

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: in Toscana due casi sospetti positivi in attesa di validazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Coronavirus, caso sospetto a Firenze: positivo il secondo tampone su un uomo

Torna su
PisaToday è in caricamento