menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Miniato, l'annuncio del candidato Giglioli: "Entro un anno demolirò l'ex liceo"

Il candidato sindaco del centrosinistra svela i progetti per quanto riguarda la scuola e gli edifici scolastici

“Per fortuna a San Miniato abbiamo delle eccellenze nell'istruzione pubblica che però soffrono di una situazione inadeguata dal punto di vista strutturale. Per cui il nostro compito come futuri amministratori sarà di risolvere velocemente le problematiche legate alle sedi e agli spazi”. Così il candidato del centrosinistra Simone Giglioli per il Comune di San Miniato spiega il senso del suo masterplan sugli istituti di scuola superiore di San Miniato degli istituti superiori. 

“Le difficoltà e le vicissitudini che negli ultimi anni hanno colpito il liceo Marconi e l’IT 'Cattaneo' - entra nel dettaglio Giglioli - ci impongono di agire presto e bene. Da qui la decisione di realizzare fin da subito un progetto che preveda la palestra e gli altri servizi nell’area del Liceo Marconi a San Miniato a supporto dell’IT 'Cattaneo' e contemporaneamente l'intervento per porre in sicurezza il versante collinare”.

“Quanto al vecchio liceo Marconi di San Miniato - spiega Giglioli - data l’impossibilità di metterlo in sicurezza come i recenti studi hanno dimostrato, abbiamo deciso che nel giro di un anno la strutture sarà demolita. Lo so che per molti di noi sanminiatesi si tratta di una soluzione dolorosa, io ci ho studiato per cinque anni e ci sono affezionato, ma ritengo che sia la soluzione migliore per tutti e oramai l'unica possibile”.

“Quanto al futuro - aggiunge il candidato del centrosinistra - andremo in pressing costante sulla Provincia di Pisa perché risolva prima possibile e sblocchi la situazione legata alla struttura dell’ex Liceo di San Donato. L'obiettivo finale è avere una struttura ex novo per il liceo Marconi, intanto però manterremo la struttura de La Scala come sede del liceo Marconi ma abbiamo già il progetto preliminare per risolvere la criticità della viabilità della zona congiungendo via Capitini a Via Trento”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piatti regionali, la ribollita toscana: la ricetta

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Dolci regionali, la ricetta dei cantucci toscani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento