Superstrada Fi-Pi-Li, Bagnoli (Fdi): "Solo interventi tampone, serve un progetto strutturale"

Il candidato consigliere interviene sulla situazione dell'importante arteria viaria che collega Firenze e Pisa, una questione che deve essere "una priorità nell'agenda regionale"

“La Fi-Pi-Li è un’arteria strategica e fondamentale per il sistema infrastrutturale toscano. Riveste un’importanza pari al completamento della Tirrenica e per questo deve essere una priorità nell’agenda regionale”. Così Matteo Bagnoli, candidato in Consiglio regionale per Fratelli d’Italia alle elezioni del 20 e 21 settembre. “Al contrario, siamo molto preoccupati quando sentiamo dire dalla sinistra e dal candidato alla presidenza del centrosinistra Eugenio Giani che è arrivato il momento di adeguarla, addirittura con la terza corsia. Con rammarico siamo costretti a registrare che da 25 anni su questa arteria vengono effettuati solo interventi tampone e mai strutturali. Interventi che creano, peraltro, disagi ai cittadini e a chi deve percorrerla per lavoro ogni giorno. Purtroppo la Fi-Pi-Li oggi è una trappola mortale. Ciò che serve, invece, sono interventi risolutivi come quelli da prevedere in corrispondenza di alcuni svincoli strategici come quello di Pisa Nord Est che va allargato e potenziato per reggere tutto il traffico veicolare che ci si riversa nelle ore più congestionate della giornata. Inoltre è indispensabile pensare di dotarla di una corsia di emergenza, oltre che metterla per intero in sicurezza”.
“E’ impensabile che nel 2020 non ci sia un collegamento infrastrutturale moderno e in sicurezza tra Firenze e Pisa. Entro il primo mese di consiliatura porteremo all’attenzione dell’assemblea un atto che impegni la Giunta a inserire nel piano delle opere pubbliche interventi strutturali per la Fi-Pi-Li. Una strada che dovrà rimanere gratuita per i cittadini che già pagano le tasse e che, anche per questo, dovrebbero avere infrastrutture all’altezza dei loro bisogni e necessità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana: più di 1.800 i nuovi casi, 5 decessi a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, casi positivi in aumento: superata quota 2mila in 24 ore

  • Positivo al Coronavirus fermato sul treno a Pisa: convoglio sanificato

  • Coronavirus in Toscana, 1290 nuovi casi e 8 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento