Attualità

Torna CinemAcli: la rassegna itinerante nei circoli della provincia

Diciassette le tappe già programmate: a luglio sarà la volta anche de I Cappuccini in San Giusto (Pisa) e delle Acli di Buti. Ingresso gratuito

Si parte da San Piero a Grado e da 'Per incanto o per delizia', la commedia della venezuelana Fina Torres con la bellissima Penelope Cruz nei panni della chef stellata e star televisiva. Ma si arriverà fino a Volterra passando per Buti, San Prospero (Cascina), Pontedera, Santa Maria a Monte, e Marina di Pisa. Riparte con un tour di 17 tappe CinemAcli, la rassegna cinematografica itinerante nei circoli della provincia di Pisa, realizzato grazie al progetto presentato dalle Acli provinciali sul bando 'I giovani per il volontariato 2020' del Cesvot, finanziato con il contributo di Regione Toscana-Giovani sì in accordo con il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio civile universale, con la partecipazione e il finanziamento delle fondazioni Monte dei Paschi di Siena e Cassa di Risparmio di Firenze. Tutte le proiezioni si svolgeranno in spazi all’aperto e con adeguato distanziamento fra un posto e l’altro. L’ingresso è gratuito (riservato ai soci Acli).

Si comincia domani sera (venerdì 23 luglio) alle 21 al Circolo Acli di San Piero a Grado (via Livornese, 756) con 'Per incanto o per delizia'. Martedì 27, invece, CinemAcli si sposta al centro I Cappuccini di San Giusto con 'The Help', pellicola che mette al centro il tema delle discriminazioni razziali, e venerdì 30 alle Acli di Buti. Poi i circoli di Villamagna (5 agosto) di nuovo Buti (venerdì 6), San Prospero (26 agosto) e ancora Villamagna (30 agosto). Quindi, Pontedera, Collemontanino (Casciana Terme Lari), Montecalvoli, La Rotta (Pontedera), Il Parlascio (Casciana Terme Lari), Orciatico, il circolo San Giusto di Volterra e, infine, Marina di Pisa. Nient’affatto casuali le proiezioni proposte: per quanto riguarda il tema culture e cucina, infatti, in programmazione c’è anche 'Chocolat' (di Lasse Hallstrom con Juliette Binoche e Johny Depp). Ma si affronterà anche il tema delle discriminazioni razziali, con 'The Help' di Tate Taylor (con Emma Stone), del cinema ecosostenibile con 'Una scomoda verità' (il documentario sul riscaldamento globale di David Guggenheim) e i pericoli della rete con 'Un profilo per due' di Stephane Robelin.

"L’obiettivo è al tempo stesso semplice e ambizioso - spiega il presidente provinciale delle Acli di Pisa Paolo Martinelli - CinemAcli torna per il secondo anno consecutivo perché proprio in un tempo come questo, fatto di paura e distanziamento, c’è bisogno di aggregazione e socialità a partire da proposte culturali che abbiano anche la capacità di far riflettere e dibattere. I circoli Acli sono nati proprio per questo e in questa direzione vogliamo spingerci con forza ancora maggiore, nonostante la pandemia". Il progetto è sostenuto anche da Associazione Ora Legale, Acli Solidarietà Pisa, e cooperative Aforisma, Alzaia e Il Simbolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna CinemAcli: la rassegna itinerante nei circoli della provincia

PisaToday è in caricamento