Una bici in onore del Pirata: è pisano l'omaggio al campionissimo Pantani

L'azienda Parkpre, con sede a Vicopisano, presenterà la livrea definitiva il 16 gennaio 2021: un'anteprima è stata svelata all'Italian Bike Festival di Rimini

Alzi la mano chi, almeno una volta, non è scattato in piedi vedendo il Pirata gettare a terra la bandana prima di piazzare l'allungo decisivo in una salita del Giro d'Italia o del Tour de France. E' stato un eroe popolare Marco Pantani, capace di conquistare i cuori degli italiani con la sua classe cristallina sulle due ruote e una fragilità umana che purtroppo lo ha condotto, il 14 febbraio del 2004, ad una morte solitaria e misteriosa, ancora avvolta da troppi dubbi e 'non detti'.

Il mito del Pirata rimane però intramontabile e per questo motivo un'azienda pisana, con sede a Vicopisano, ha deciso di dedicargli una bicicletta: Parkpre il prossimo 16 gennaio 2021 svelerà la livrea del mezzo. Un'anticipazione però è stata regalata dai creatori all'Italian Bike Festival che si è svolto pochi giorni fa a Rimini, al quale era presente anche la madre del Pirata, Tonina Pantani. Il responsabile di Parkpre Davide Ferro ha commentato così l'idea di omaggiare Pantani con una partnership stretta con la Fondazione dedicata allo scalatore: "Siamo orgogliosi di questo traguardo. Il tramite che ha reso possibile questo legame è Andrea Campagnaro, direttore sportivo di una squadra ciclistica laziale che gode della grande fiducia della famiglia Pantani".

Campagnaro è stato scelto per guidare il Marco Pantani Official Team e subito dopo è arrivata la chiamata per la realizzazione della bici da fornire alla squadra. Parkpre, fondata in America negli anni '80, è divenuta un marchio pisano al 100% e adesso vende i suoi mezzi in Europa, Stati Uniti e Asia. La bicicletta dedicata al campionissimo di Cesenatico  sarà fucsia con strisce e tagli perlati e in rilievo si potranno apprezzare le cartografie delle vittorie a Les Deux Alpes e Plan di Montecampione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Coronavirus in Toscana: 379 nuovi casi positivi

  • Bonus mobili 2021, come ottenere le detrazioni: i requisiti

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Pisa S.C., vicina la svolta: il magnate russo Knaster vuole acquistare il club

Torna su
PisaToday è in caricamento