Sabato, 12 Giugno 2021
Eventi

Befana di San'Ermete: la simpatica vecchina animerà il quartiere

L'appuntamento è per sabato con la consegna dei doni ai bambini nei locali della Ludoteca. Domenica invece in programma la visita al reparto di oncologia pediatrica del Santa Chiara. Si chiude con il pranzo sociale al circolo

Torna la Befana di Sant’Ermete, la simpatica vecchina che per circa un decennio, fra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli ‘80, ha colorato la festa dell’Epifania del popolare quartiere attraversato dalla via Emilia.  A 'resuscitare' la tradizione saranno il Circolo Arci Salvadori, storico spazio d’aggregazione del quartiere, e la 'Casa delle Culture', la nuova ludoteca di Sant’Ermete promossa dall’associazione Arcadia poco più di un anno fa, grazie ad un finanziamento dell’amministrazione comunale per l’educazione non formale rivolta all’infanzia e all’adolescenza e ospitata proprio negli spazi del circolo. Con loro ci sarà anche l’amministrazione comunale, che ha patrocinato l’iniziativa, e l’associazione e la cooperativa Sant’Ermete.

Due gli appuntamenti che contraddistingueranno il ritorno della Befana di Sant’Ermete.

L’appuntamento nel solco della tradizione andrà in scena il pomeriggio di sabato 5 gennaio, con il raduno della Befana e dei suoi 'aiutanti' nella pista del Circolo Salvadori per la partenza del corteo che attraverserà le strade del quartiere prima di fare rientro, attorno alle 17.30, al circolo dove, nei locali della Ludoteca, sarà effettuata la consegna dei doni che i genitori interessati avranno consegnato in precedenza alla simpatica vecchina.

La mattina del giorno dopo (domenica 6), invece, la visita al reparto di oncologia pediatrica del Santa Chiara per consegnare nelle mani del primario Claudio Favre e degli altri medici le donazioni dei cittadini di Sant’Ermete che saranno utilizzati per acquistare computer e materiale informatico nell’ambito del progetto di formazione a distanza promosso da Azienda Ospedaliera, Comune di Pisa e Agbalt (Associazione dei genitori di bambini ammalati di leucemia e tumori) e finalizzato proprio a dotare il reparto di strumenti e infrastrutture informatiche, come lavagne interattive, computer portatili e connessione digitale tra insegnanti e reparto, per consentire ai piccoli e sfortunati pazienti di continuare a frequentare l’anno scolastico anche durante i periodi di degenza ospedaliera.. Quindi, alle 12.30, il pranzo sociale di Befana presso il circolo (menù completo a 12 euro).

Tutte le famiglie che volessero far consegnare i doni dalla Befana di Sant’Ermete oppure destinare un’offerta ai bambini ricoverati ad oncologia pediatrica potranno prenotarsi e chiedere informazioni telefonando al 338.9903242.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Befana di San'Ermete: la simpatica vecchina animerà il quartiere

PisaToday è in caricamento