Domenica, 19 Settembre 2021
Meteo

Burian bis in arrivo? Ecco le ultime tendenze meteo

Sarà probabilmente una primavera fresca quella che ci attende. Prevista una nuova ondata fredda intorno al 20 marzo

Ci sarà un Burian bis? Secondo alcuni modelli meteo intorno al 20 marzo l’Italia potrebbe essere travolta da una nuova ondata di gelo a causa del potente riscaldamento della stratosfera che ha causato, a fine febbraio, la 'rottura' del vortice polare - ovvero l’aria di bassa pressione nei pressi del Polo Nord - e il conseguente ingresso di correnti di aria gelida in molti Paesi europei.

Secondo iLMeteo.it “quando avviene uno strat-warming di tale portata, la stagione successiva e quindi la Primavera ne subirà gli effetti, venendo minacciata da irruzioni gelide e potenzialmente nevose fino a quote bassissime, se non in pianura, ovvero un Burian 2, un Burian Bis che dir si voglia”. A marzo dunque non sono escluse nuove ondate di freddo, ma le temperature invernali potrebbero farci compagnia anche a Pasqua. La primavera si farà attendere ancora un bel po’, forse addirittura fino ai primi di maggio. Queste le previsioni de iLMeteo.it.

Ma arriverà davvero un Burian 2 o Burian bis? Non tutti i modelli meteo sono così categorici, anche se gli esperti concordano su un fatto: quella del 2018 non sarà di certo una primavera calda.

"Nuovi correnti fredde, ma non ci sarà un Burian bis"

3Bmeteo ad esempio è molto più cauto sul possibile arrivo di nuove ondate di freddo intenso. Secondo il popolare sito di previsioni meteo, tra la seconda e terza decade del mese di marzo è probabile “un affondo di aria relativamente fredda dal Nord Atlantico verso il Mediterraneo”. Ma attenzione: “Non si tratterebbe di Buran ma di una massa d'aria sempre fredda (ma non gelida) in entrata dalla Valle del Rodano, piuttosto instabile”. Se venisse confermato, l’ingresso di nuovi correnti fredde potrebbe portare piogge, neve sui rilievi e temperature al di sotto della media del periodo, ma difficilmente picchi di gelo come accaduto a fine febbraio.

Meteo, le previsioni dell'aeronautica militare

Anche l’Aeronautica Militare non si sbilancia e anzi sembra sconfessare le previsioni più catastrofiche. “Nella terza settimana - spiegano gli esperti - sembra prevalere nuovamente un andamento a carattere ciclonico che manterrà su tutto il Paese i valori precipitativi nel range tipico del periodo, mentre le temperature risulteranno leggermente al di sotto delle medie climatologiche attese”. Quanto all’ultima settimana del mese “lo scenario ciclonico è meno marcato con precipitazioni che continueranno a mantenersi un po’ ovunque in media con i valori tipici periodo, mentre una moderata anomalia negativa dovrebbe interessare il quadro termico al centro-nord, tendente verso la neutralità al sud”.

Ad ogni modo gli esperti concordano su un punto: si tratta di tendenze meteo che andranno aggiornate nei prossimi giorni con previsioni più accurate. Per ora è impossibile avere certezze. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Burian bis in arrivo? Ecco le ultime tendenze meteo

PisaToday è in caricamento