Elezioni amministrative 2018 a Pisa: i candidati consiglieri più votati

A ricevere più preferenze sono stati i candidati consiglieri del Pd Benedetta Di Gaddo, Olivia Picchi e Marco Biondi

Benedetta Di Gaddo

La tornata elettorale del 10 giugno ha delineato il ballottaggio fra Andrea Serfogli e Michele Conti per la carica di sindaco. I rapporti di forza fra le due formazioni politiche vedono attualmente un sostanziale pareggio fra centrosinistra (33,03%) e centrodestra (33,01%), con dietro di loro: Movimento 5 Stelle di Amore (9,83%), 'Diritti in Comune' di Auletta (7,63%), le due liste di Veronese (6,37%) e 'Pisa nel cuore' di Latrofa al 6,25%.

E' interessante vedere chi dei candidati consiglieri comunali ha preso più voti. Il podio assoluto delle maggiori preferenze è interamente occupato da tre esponenti Pd, le prime due sono donne: Benedetta Di Gaddo con 435 voti ed Olivia Picchi, con 433. Il terzo è Marco Biondi con 398. La lista dei 'preferiti' prosegue con altri esponenti Pd, in totale i primi 8 posti sono loro (e non vi figura l'ex assessore Sandra Capuzzi, 265, ndr), segno di un effettivo radicamento sul territorio. Radicamento che però non è valso ai democratici il ruolo di primo partito, che spetta invece alla Lega: 23,62% contro 24,27%. Fra i leghisti il titolo di più votato vede due candidati a pari merito, entrambi a 256 voti: Alessandro Gennai e Gianluca Gambini.

Nel centrodestra a raccogliere maggiori preferenze è stato il consigliere comunale Filippo Bedini di Nap-FdI, 274, seguito dalla collega di lista Giulia Gambini (237). Segue Riccardo Buscemi di Forza Italia con 177 voti. Nel centrosinistra invece, Pd a parte, fanno abbastanza bene gli amministratori uscenti legati a specifiche lista, come Paolo Ghezzi (266), Federico Eligi (217), e l'ex assessore alla cultura Dario Danti (219).

Fuori dalle liste protagoniste del ballottaggio spiccano le preferenze in casa 'Una Città in Comune', con Marco Ricci (259) e Tiziana Nadalutti (247). Dopo di loro c'è Simona Rindi di 'Progetto Pisa' con Veronese, con 182 preferenze. Delle restanti compagini si trovano Gino Mannocci di 'Pisa nel cuore' (109) e Davide Ricoveri (102) di 'Patto Civico'. A prendere più preferenze per i 5 Stelle è stato Alessandro Tolaini, 94 voti. 

I più votati nelle singole liste

LEGA (24,27%): Alessandro Gennai 256, Gianluca Gambini 256, Alessandro Bargagna 194, Andrea Buscemi 172, Marcello Lazzeri 144.
NOI ADESSO PISA-FRATELLI D'ITALIA (4,70%): Filippo Bedini 274, Giulia Gambini 237, Maurizio Nerini 143.
FORZA ITALIA (3,59%): Riccardo Buscemi 177, Virginia Mancini 114, Alessandro Burchi 62.

PARTITO DEMOCRATICO (23,62%): Benedetta Di Gaddo 435, Olivia Picchi 433, Marco Biondi 398, Maria Scognamiglio 329, Vladimiro Basta 314.
IN LISTA PER PISA (3,76%): Paolo Ghezzi 266, Giuseppe Ventura 146, Francesca Muratorio 143.
RIFORMISTI PER PISA (2,89%): Federico Eligi 217, Odorico Di Stefano 164, Luca Pisani 104.
CON DANTI PER PISA (2,76%): Dario Danti 219, Ida Nicolini 73, Silvia Bencivelli 68.

MOVIMENTO 5 STELLE (9,83%): Alessandro Tolaini 94, Patrizia Favilla 64, Michele Bazzarelli 58. 

UNA CITTA' IN COMUNE (5,13%): Marco Ricci 259, Tiziana Nadalutti 247, Sergio Bontempelli 120.
RIFONDAZIONE COMUNISTA (1,76%): Paola Bigongiari 55, Federico Oliveri 50.
POSSIBILE (0,74%): Emanuela Amendola 44.

PATTO CIVICO (4,15%): Davide Ricoveri 102, Massimo Trocchi 79, Bruno Dinelli 78.
PROGETTO PISA (2,22%): Simona Rindi 182, Salvatore Caruso 109, Cordelia Tramontana 105.

PISA NEL CUORE (6,25%): Gino Mannocci 109, Giovanni Fochi 97, Lucia Bianchettin 92. 

SINISTRA ITALIANA (1,37%): Rossella Di Beo 52, Ettore Bucci 48.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Coronavirus: 196 nuovi casi in Toscana, il dato più basso dall'inizio dell'epidemia

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

Torna su
PisaToday è in caricamento