rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Elezioni Comunali 2013

Elezioni, il Pdl sceglie il suo candidato: è il senatore Franco Mugnai

Dopo la spaccatura interna dovuta alla decisione sull'appoggio o meno al candidato della lista civica Noi Adesso Pisa Diego Petrucci, il Pdl sceglie Mugnai: "Il nostro progetto è l'unico in grado di rappresentare l'alternativa al governo della sinistra"

E' il senatore Franco Mugnai il candidato a sindaco per il Pdl, che dunque, a tre giorni dalla scadenza della presentazione delle liste, rivela il nome di chi concorrerà contro il sindaco Marco Filippeschi, ma soprattutto contro l'ex pidiellino Diego Petrucci, candidato con la lista civica Noi Adesso Pisa. Il partito sull'appoggio o meno a Petrucci si era spaccato e la segretaria provinciale Silvia Silvestri avrebbe voluto sostenenerlo alle elezioni amministrative, ma poi il partito ha optato per Mugnai, un big chiamato a riunire le anime dei moderati che alle prossime elezioni amministrative rischiano di correre divisi. Tanto che il coordinatore regionale del partito, Massimo Parisi, fa appello anche all'Udc per costruire una coalizione alla quale hanno già aderito anche la Lega e altri soggetti locali: "Il voto utile è solo quello al Pdl, l'unica forza politica riconosciuta dagli italiani come centrale nello schieramento di centrodestra".

Mugnai, alla presentazione della sua candidatura, si è rivolto anche a Petrucci : "La mia non è una candidatura contro nessuno ma auspico che altre forze possano convergere sul nostro progetto, che è l'unico in grado di rappresentare l'alternativa al governo della sinistra. Più che voto utile, quello a noi è un voto indispensabile per continuare a essere protagonisti". Ma il partito è in subbuglio, a cominciare dai suoi vertici, dopo la spaccatura dovuta alla decisione appunto se appoggiare o meno il leader di Noi Adesso Pisa. "Il Pdl è un partito in costante crescita come dimostrano i sondaggi più recenti - ha concluso Parisi - mentre il Pd sta vivendo una crisi implosiva drammatica e per questo abbiamo scelto di partecipare alla competizione con un nostro candidato e con le nostre insegne". "I partiti non sono autobus - ha aggiunto Mugnai - e chi decide di starci dentro deve rispettarne le regole".

DIEGO PETRUCCI. "Trovo scorretto l'appello che mi ha rivolto oggi il neocandidato sindaco del Pdl, Franco Mugnai, affinché io ritiri la mia candidatura per confluire nella loro nascente coalizione" ha detto il candidato sindaco della lista civica Noi adesso Pisa, Diego Petrucci, replicando all'invito rivoltogli da Mugnai, il quale aveva sottolineato che, nel campo del centrodestra, "l'unico voto indispensabile è quello dato al Pdl". "Noi stiamo lavorando da mesi a un progetto alternativo di città - ha spiegato Petrucci - e con me si stanno impegnando tante persone e tanti comitati civici che hanno costruito un percorso fondato sul confronto e sui problemi veri di Pisa. Trovo quindi sbagliato, e, appunto, scorretto, che una candidatura imposta dai partiti e dall'alto intenda azzerare questo lavoro. Io andrò avanti per la mia strada e sarò, come gli altri candidati, un competitor di Mugnai alle prossime elezioni".

ALTERO MATTEOLI. "Sosterremo con forza la candidatura dell'amico Franco Mugnai a sindaco di Pisa e lo ringraziamo di aver accettato il pressante invito rivoltogli dal Pdl - ha affermato il senatore del Pdl Altero Matteoli - per la sua esperienza e le capacità politiche dimostrate nella sua attività parlamentare e di partito, Mugnai è un candidato autorevole che potrà imprimere una svolta amministrativa alla città di Pisa. Sono certo che intorno a Mugnai si formerà una coalizione coesa, presupposto necessario per riuscire nell'intento di battere la sinistra".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, il Pdl sceglie il suo candidato: è il senatore Franco Mugnai

PisaToday è in caricamento