Mercoledì, 22 Settembre 2021
Sport Barbaricina / Viale delle Cascine, 153

San Rossore, cala il sipario sulla stagione ippica: cadono in tre

Si è chiusa giovedì la stagione all'ippodromo pisano, stagione molto difficile a livello nazionale, ma che ha certificato ancora una volta l'impianto di San Rossore come una rosa nel deserto. Paura per la caduta di tre fantini

Con la vittoria di La Bella Donna all'ultima corsa, si è chiusa ieri la stagione di corse sul Prato degli Escoli. Una stagione molto difficile, specialmente ad inizio 2012 in concomitanza con lo sciopero nazionale, ma che ha regalato ancora una volta tante soddisfazioni e consensi per l'impianto gestito al meglio dall'Alfea. Proprio la società pisana, in vista dei tagli previsti dal Governo, chiede tagli mirati e non a pioggia, in modo da premiare e valorizzare le gestioni migliori proprio come quella pisana. Adesso ci sarà la sosta estiva con le corse che dovrebbero ripartire in autunno. Il condizionale d'altra parte è d'obbligo: si spera infatti che durante l'estate si riesca a lavorare per rilanciare un mondo che arranca in maniera notevole e che qualche mese fa è arrivato veramente ad un passo dalla chiusura definitiva.

PAURA PER UNA CADUTA: La giornata di ieri è stata caratterizzata dallo spavento in seguito ad una tremenda caduta avvenuta durante la quarta corsa che ha coinvolto tre fantini usciti miracolosamente illesi o al massimo con qualche lieve frattura. Sorprendentemente illesi pure i cavalli coinvolti nel fattaccio. Tutto si conclude quindi con un grande spavento, ma senza gravi conseguenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Rossore, cala il sipario sulla stagione ippica: cadono in tre

PisaToday è in caricamento