Giovedì, 23 Settembre 2021
Sport

Olbia - Pisa, le probabili formazioni | Mister Gautieri: "In Sardegna dovremo essere bravi a farci trovare pronti"

Tutti convocati per la prima di campionato, eccezion fatta per l'ultimo arrivato Filippini. Il tecnico è soddisfatto del lavoro svolto in preparazione alla partita

Finalmente è tempo di campionato. L'attesa durata circa tre mesi è terminata: la preparazione è alle spalle, le amichevoli ed i test match sono entrati a far parte delle statistiche. Adesso è tempo di giocare per i tre punti e per l'obiettivo della vittoria. Il Pisa domani, lunedì 28 agosto, scenderà in campo ad Olbia per la prima giornata del Girone A di Serie C con questa prospettiva.

Tutti convocati

Mister Carmine Gautieri ha deciso di convocare l'intera rosa a sua disposizione. Resteranno a Pisa soltanto i due giocatori sulla lista dei partenti - Daniele Cardelli e Giulio Sanseverino - e l'ultimo arrivato: Lorenzo Filippini. Il transfer del nuovo terzino sinistro nerazzurro non è ancora arrivato, perciò il Pisa non potrà contare sul suo apporto in Sardegna. Pienamente recuperato invece Umberto Eusepi, che si candida così per il ruolo di centravanti titolare.

Carmine Gautieri inquadra così l'esordio in campionato: "Arriviamo al debutto in campionato con la consapevolezza di dover partire bene. Il campionato di Serie C è complicato e dobbiamo avere equilibrio, fame e intelligenza". Poche parole da parte del tecnico anche sui prossimi avversari, ma molto precise: "Giocano bene, in un campo stretto e piccolo sul quale ho lavorato sei mesi. Hanno un allenatore che ricerca sempre il gioco e la manovra, e contro di noi ovviamente raddoppieranno gli sforzi".

Gautieri mantiene il più stretto riserbo riguardo all'impostazione tattica con cui il Pisa affronterà il debutto in campionato: "Questa squadra è nata per il 4-3-3, ma per interpreti e caratteristiche può tranquillamente adattarsi anche ad altri schieramenti, a seconda delle partite e delle fasi di gioco delle gare". Le ultime battute del tecnico nerazzurro sono focalizzate sul cammino che il calendario ha riservato al Pisa, con la sosta all'ultima giornata, e sulle ultime mosse di mercato. "Non dobbiamo commettere l’errore di guardare il cammino e pensare alla pausa forzata nell'ultima giornata - commenta Gautieri - peferisco pensare giornata per giornata, e di settimana in settimana. In un modo o nell'altro dovremo incontrare tutti gli avversari, farlo prima o dopo ha un’importanza relativa". "Abbiamo ancora alcune caselle Over scoperte in rosa - spiega il tecnico - ma non è detto che non possiamo focalizzarci sull’arrivo di nuovi Under validi ed importanti per la categoria. Ovviamente la necessità di completare il reparto mediano con un giocatore dalle caratteristiche simili a quelle di chi ci ha lasciati è reale, ma sicuramente arriverà qualcuno a darci una mano".

Passando al campo, tra i pali è certa la presenza di Lazar Petkovic. Al momento le gerarchie nel ruolo mettono il serbo al primo posto e Reinholds al secondo. La difesa a quattro sarà composta da Lisuzzo e Ingrosso centrali, con Favale a sinistra e Mannini a destra. In mezzo al campo Gucher si sistemerà in cabina di regia, con Di Quinzio e Izzillo ai suoi lati a fare filtro e supportare la manovra offensiva. Eusepi giostrerà al centro dell'attacco, con Negro esterno sinistro e Masucci in pieno ballottaggio con Diego Peralta a destra.

Difficoltà in attacco per i sardi

I prossimi avversari del Pisa si presentano ai nastri di partenza con alcune defezioni nel reparto offensivo. Kouko, il miglior marcatore della scorsa stagione dei bianchi sardi con 9 reti, è stato ceduto all'Albinoleffe. La società non ha ancora rimpiazzato la sua partenza, ed il tecnico Bernardo Mereu ne è pienamente consapevole: "Con la partenza di Kouko abbiamo perso molto del nostro potenziale offensivo. Era un giocatore indispensabile per la nostra manovra, adesso dovremo trovare altre soluzioni utili alla nostra manovra". 

L'allenatore dei bianchi è però pienamente soddisfatto del lavoro svolto dalla rosa a sua disposizione durante la preparazione, e promette il massimo impegno al cospetto di una squadra di caratura sicuramente maggiore. "Dire che il Pisa ambisce al salto di categoria non significa che noi saremo la loro vittima sacrificale. Alleno una squadra che dà delle certezze importanti sia in termini di qualità che di gioco, ma soprattutto dei ragazzi intelligenti che sanno opporsi agli avversari senza snaturarsi".

Con tutta probabilità l'Olbia confermerà il 4-3-1-2 quale schieramento tattico con cui approcciare la gara. Tra i pali ci sarà Van der Waant, e davanti a lui agiranno Iotti, Dametto, Cotali e Pisano. In mezzo al campo, il reparto migliore dei bianchi, giocheranno Geroni, Muroni e Piredda. In attacco Arras supporterà Ogunseye e Ragatzu.

L'arbitro e le curiosità della gara

Il direttore di gara della prima di campionato di Pisa e Olbia sarà il signor Davide Curti di Milano. Nessun precedente per il giovane fischietto lombardo con il Pisa, mentre ne vanta uno con l'Olbia. Il 18 dicembre 2016 i bianchi sconfissero tra le mura amiche l'Arezzo (2-0). La sfida in Sardegna torna a distanza di 40 anni dall'ultima gara ufficiale tra le due compagini. Sono sei in totale i precedenti, tutti disputati in Serie C e condensati negli anni '70. 3 le vittorie dei sardi, a fronte di un solo successo nerazzurro siglato da Claudio Di Prete il 26 settembre 1976 (0-1); 2 i pareggi.

Sugli spalti del Bruno Nespoli si rivedrà la Curva Nord. Il Viminale infatti ha deciso di aprire la trasferta anche ai sostenitori nerazzurri sprovvisti di tessera del tifoso. In questo modo i gruppi organizzati potranno tornare a sostenere il Pisa in una partita valida per un campionato professionistico a distanza di 8 anni dall'ultima trasferta (Rimini - Pisa 1-1 del 23 maggio 2009, Serie B).

Le probabili formazioni

Olbia (4-3-1-2): Van der Waant; Iotti, Dametto, Cotali, Pisano; Geroni, Muroni, Piredda; Arras; Ogunseye, Ragatzu. All. Mereu

Pisa (4-3-3): Petkovic; Favale, Lisuzzo, Ingrosso, Mannini; Di Quinzio, Gucher, Izzillo; Negro, Eusepi, Peralta. All. Gautieri

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olbia - Pisa, le probabili formazioni | Mister Gautieri: "In Sardegna dovremo essere bravi a farci trovare pronti"

PisaToday è in caricamento