Domenica, 13 Giugno 2021
Sport

Pontedera-San Marino 2-1 | Granata belli anche di notte, il primo posto è assicurato

Con i gol di Settembrini e Caponi il Pontedera supera anche il San Marino e raggiunge l'Ascoli in testa alla classifica. Gli uomini di Indiani sono a punteggio pieno dopo due giornate. Più di mille spettatori al 'Mannucci' per il posticipo

Andrea Caponi, autore del gol che ha deciso la partita

Il Pontedera vince anche di notte, ma il primo posto è tutt’altro che un sogno. La realtà dice che i granata sono primi in classifica appaiati all’Ascoli. Ma rispetto ai marchigiani possono far valere la migliore differenza reti. La stagione parte ancora una volta con il piede giusto. Proprio come l’anno scorso. Contro il San Marino è stata una gara faticosa, risolta da una prodezza del capitano a 15’ dalla fine. Nel complesso la squadra di Indiani ha comunque meritato. E alla fine del Monday night può godersi il primato. L’altra bella notizia arriva dalle tribune. Erano in 1.041 a sostenere il Pontedera al 'Mannucci' per la prima partita casalinga. Numeri eccellenti da queste parti. Proprio come la classifica.

LA PARTITA. Si mette subito sui binari giusti la gara del Pontedera. Dopo 2' arriva il vantaggio firmato Andrea Settembrini che sorprende Vivan con un sinistro da fuori sporcato da una deviazione di Fogacci. Per il centrocampista aretino è il secondo gol consecutivo dopo quello segnato alla Spal. Poco dopo i granata reclamano per un fallo in area di Fogacci su Scardina che l’arbitro non sanziona. La squadra di Indiani ha in mano il gioco, ma concede qualcosa di troppo sui rovesciamenti di fronte e al 19' rischia di incassare il pari quando Coto sfugge a Paparusso e mette in mezzo per La Mantia, che manda fuori di poco. La rete dell’1-1 per il San Marino arriva comunque al 27’ grazie alla punizione di Poletti: un mancino dai 20 metri che si infila sotto l'incrocio. Nel finale di primo tempo i granata si rifanno sotto con un sinistro rasoterra di Grassi che costringe Vivan all'intervento in angolo, mentre al 43' Settembrini va vicinissimo alla doppietta, ma stavolta spedisce di poco a lato il diagonale.

Comincia il secondo tempo con un'altra conclusione velenosa di Grassi sugli sviluppi di una punizione. Vivan è ancora ottima, ma la partita cala d’intensità e il Pontedera fatica a trovare sbocchi per arrivare al tiro. Indiani allora prova a scuotere il torpore sostituendo Bartolomei e Paparusso con Luperini e Cesaretti e passando al 4-3-1-2 con Grassi alle spalle delle punte. Il cambio di modulo apre qualche spazio in più, ma al 75' è Andrea Caponi a decidere la partita: con un incredibile serpentina si infila tra i difensori e piazza il pallone all’angolino basso. Il Mannucci esplode e il capitano esulta insieme ai suoi concittadini con una corsa sfrenata sotto la gradinata.   A questo punto il Pontedera deve solo controllare. Al San Marino mancano le energie per l’assalto finale e nei minuti di recupero chiude in 10 per l'espulsione di Sensi, che riceve il secondo giallo per un fallo su Grassi.


PONTEDERA – SAN MARINO    2-1

PONTEDERA  (3-5-2): Ricci 6; Madrigali 7, Vettori 6.5, Gasbarro 6.5; Galli 6.5, Bartolomei 6 (70' Luperini 6), Caponi 7.5, Settembrini 7.5, Paparusso 6 (70' Cesaretti 6); Grassi 6.5, Scardina 6 (82' Redolfi 6). A disp.: Cardelli, Polvani, Gori, Disanto. All.: Paolo Indiani.

SAN MARINO (4-1-4-1):  Vivan 6.5; Russo 6 (84' Jara Martinez s.v.), Fogacci 5.5, Ferraro 6, Alvaro Armada 5.5; Valeriani 6; Coto 6.5 (80' Cicarevic s.v.), Sensi 6, Poletti 6.5 (76' Soligo 5.5), Muntadas 5.5; La Mantia 6. A disp.: Migani, Paolini, Bangoura, Miravent. All.: David Cortez Rodriguez.

ARBITRO: Andrea Giuseppe Zanonato di Vicenza, assistenti: Mattia Scarpa di Reggio Emilia e Alessio Saccenti di Modena.

RETI: 2' Settembrini, 27' Poletti, 75' Caponi

NOTE: Ammoniti: Vettori, Caponi, Paparusso, Ferrero, La Mantia. Espulso Sensi al 93' per doppia ammonizione. Angoli: 7-4. Recupero: 0' + 5'. Spettatori: 1.040.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-San Marino 2-1 | Granata belli anche di notte, il primo posto è assicurato

PisaToday è in caricamento